Padre Giuseppe

Buona Pasqua!

«Abbiamo bisogno di contadini, di poeti, gente che sa fare il pane, che ama gli alberi e riconosce il vento. Più che l’anno della crescita, ci vorrebbe l’anno dell’attenzione. Attenzione a chi cade, al sole che nasce e che muore, ai ragazzi che crescono, attenzione anche a un semplice lampione, a un muro scrostato. Oggi...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 16/04/2017 da Paolo


La grande paura

Abbiamo ascoltato due fatti, due eventi: l’uscita dall’Egitto di un gruppo di tribù israelitiche e il secondo; l’uscita dal sepolcro di Lazzaro. Due eventi che hanno a che fare con il grande tabù, quello della morte perché se è vero che le tribù d’Israele vanno verso la libertà, l’esercito...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 02/04/2017 da Paolo


Un popolo dai mille volti

Oggi la parola di Dio è tutta luce, visione, volti che si illuminano: Mosè scende dal Sinai con il viso raggiante, l’incontro con l’Eterno lo ha trasfigurato senza che lui se ne rendesse conto! Paolo ai cristiani di Corinto scrive che il volto dei discepoli riflette la luce dello Spirito santo e poi Giovanni nel Vangelo ci...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Lunedì 27/03/2017 da


Per amore del mio popolo

Penso che potrebbe aiutarci a portare a casa qualcosa da una pagina così intensa e complessa come questo capitolo ottavo di Giovanni, provare a sintetizzare così il testo: Comincia Gesù La verità vi farà liberi! Il Figlio vi farà liberi! E allora fate le opere di Abramo Voi non ascoltate: non siete da...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 19/03/2017 da Paolo


Il pozzo e la sorgente

E noi dove siamo in questo momento della nostra vita? Stiamo presso la sorgente o stiamo assetati accanto a un qualche tipo di pozzo?Potrebbe essere questa l’immagine che condensa la pagina di Giovanni: il pozzo e la sorgente.Perché la prossimità di Gesù a una donna con la quale non doveva nemmeno parlare – un giudeo...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 12/03/2017 da Paolo


L’algoritmo di facebook e la quaresima

Proviamo a immaginare se Gesù avesse risposto diversamente alle tentazioni di cui ci ha parlato il Vangelo di Matteo. Cosa sarebbe accaduto se il Signore avesse trasformato le pietre in pane? Cosa sarebbe successo se si fosse gettato dal pinnacolo del tempio? Non solo, ma come sarebbero cambiate le cose se anche negli altri momenti della sua...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 05/03/2017 da Paolo


Se la mèta è chiara, il cammino si aprirà da sé

Quest’ultima parola del padre rivolta al figlio maggiore: Tuo fratello era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato (v.32), è la stessa parola che il padre rivolge ai servi quando chiede loro di preparare il banchetto per il figlio minore che è tornato: Questo mio figlio era morto...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 26/02/2017 da Paolo


Spezzare il cerchio della violenza mimetica

Proviamo a renderci presenti alla scena narrata dal Vangelo di Giovanni, proprio come se fossimo fisicamente lì sulla spianata del tempio di Gerusalemme. Gesù come suo solito è seduto a parlare alla gente e vediamo arrivare un gruppo di esaltati che strattonano una ragazza che dicono di aver sorpreso in adulterio e la mettono in...

Leggi tutto

Postata in Padre Giuseppe Domenica 19/02/2017 da Paolo