Arché Live 2019, venerdì: il potere nelle relazioni

Il potere e le sue derive violente che si manifestano all'interno delle relazioni e i possibili anticorpi offerti dall'educazione. Sono questi i delicati e sempre attuali temi al centro della prima giornata dell'Arché Live 2019, venerdì 11 ottobre, presso la Sala Alessi a Palazzo Marino, in cui esperti di varie aree scientifiche si confronteranno sulle interazioni tra maschile e femminile nella società di oggi e sulla necessità di una vera e propria educazione alla relazione. 

A aprire la giornata di studi interverranno sia il presidente di Fondazione Arché, p. Giuseppe Bettoni, sia il presidente del Consiglio Comunale di Milano, Lamberto Bertolé, che porteranno i saluti istituzionali, prima di lasciare la parola agli ospiti invitati.

Il tema del primo panel sarà "Rileggere le interazioni del maschile e del femminile nella società attuale e il ruolo del “potere” che fa ammalare le relazioni" su cui si confronteranno il filosofo Carlo Sini, la psicoterapeuta e psicoanalista Elena Riva e la sociologa Chiara Giaccardi

Il titolo del secondo panel invece, sarà intitolato "Come avviare processi per una buona educazione alla relazione, in un contesto in cui la diseducazione può portare a comportamenti regressivi in assenza di chiari modelli di riferimento". A confrontarsi sul tema dell'educazione alla relazione saranno la pedagogista dell'Università Cattolica, Milena Santeriniordinaria di Pedagogia alla Facoltà di Scienze della Formazione, e Paolo Giulini, criminologo e presidente del CIPM (Centro Italiano per la Promozione della Mediazione) che si occupa di promuovere la gestione pacifica dei conflitti attraverso la mediazione. 

Qui trovate la presentazione approfondita di tutti gli ospiti

Fondazione Arché e la Presidenza del Consiglio Comunale di Milano hanno organizzato la giornata di studi dell'11 ottobre in collaborazione con l'Università Cattolica e l'ordine degli Assistenti Sociali della Regione Lombardia e con il patrocinio dell'ordine degli Psicologi della Lombardia. L'evento è accreditato con numero 3 crediti formativi CROAS Lombardia. Sarà seguita, il 12 ottobre, da un'altra giornata targata Arché con ospiti e incontri d'eccezione. 

Vi ricordiamo di portare un documento d'identità valido, per la registrazione e per poter ricevere il badge che vi permetterà di entrare.

Insomma, con un Arché Live così, come potete stare a casa? Vi aspettiamo!

L'Arché Live è gratuito e aperto a tutti, previa iscrizione (soprattutto per il pranzo): CLICCATE QUI.

 














Postato Venerdì 11/10/2019 da Paolo Dell'Oca