Gli ospiti dell'Arché Live: non solo Pietro Bartolo

L’Arché Live è sempre più vicino, tra meno di un mese ci troveremo per discutere di relazioni e festeggiare tutti insieme!

Se avete letto qui, ormai, saprete quali saranno i temi affrontati, ma chi saranno gli ospiti?

Ecco a voi l’elenco completo per orientarvi nel doppio appuntamento di quest’anno.

Il potere Nelle relazioni” – venerdì 11 ottobre

Primo panel – “Rileggere le interazioni del maschile e del femminile nella società attuale e il ruolo del “potere” che fa ammalare le relazioni”.

  • Carlo Sini, filosofo
  • Elena Riva, psicoterapeuta, Psicanalista SPI
  • Chiara Giaccardi, docente in sociologia dell'Università Cattolica del Sacro Cuore

Carlo Sini, a lungo docente di Filosofia alla Statale di Milano, è riconosciuto come uno dei massimi filosofi italiani viventi e ha spesso affrontato il tema della relazione e della verità nelle sue riflessioni. Ha scritto una lunga serie di saggi di argomento filosofico.

Elena Riva è stata una delle socie fondatrici dell'Istituto Minotauro e psicoanalista della Società Psicoanalitica italiana, diventando anche supervisore presso la Scuola di Specializzazione in Psicoterapia psicoanalitica dell’adolescente e del giovane adulto "Arpad Minotauro".

Chiara Giaccardi è titolare della cattedra di Sociologia dei Processi culturali e comunicativi e l'ultimo suo libro, scritto con il il Prof. Mauro Magatti, si intitola "La scommessa cattolica".

Secondo panel – “Come avviare processi per una buona educazione alla relazione, in un contesto in cui la diseducazione può portare a comportamenti regressivi in assenza di chiari modelli di riferimento”.

  • Milena Santerini, docente in Pedagogia dell'Università Cattolica
  • Paolo Giulini, Criminologo CIPM

Milena Santerini, Ordinario di Pedagogia all’Università Cattolica di Milano, Direttrice del Centro di ricerca sulle relazioni interculturali e Coordinatrice del Master in Competenze interculturali e integrazione dei minori. Si occupa di formazione degli insegnanti/educatori, dell'integrazione delle nuove generazioni e del dialogo tra culture. Il suo ultimo libro è Pedagogia socio-culturale (Mondadori 2019).

Paolo Giulini, è un criminologo clinico e presidente del Centro Italiano per la Promozione della Mediazione e responsabile del Presidio Criminologico Territoriale del Comune di Milano. Il suo libro “Buttare la chiave?” è scritto a quattro mani con Carla Maria Xella e tratta la sfida del trattamento per gli autori di reati sessuali.

Il potere Delle relazioni” – sabato 12 ottobre

  • Dalle 10:00 alle 10:50, laboratorio musicale a cura di Mauro Faccioli
  • Dalle 10:50 alle 12:15, tavola rotonda a cura di Francesco Maisto (garante dei diritti delle persone limitate della libertà), Pietro Bartolo (eurodeputato e medico di Lampedusa), Patrizia Toia (eurodeputata) e Anna Scavuzzo (vicesindaca del Comune di Milano)
  • Dalle 14:30 alle 15:30, presentazione del libro di Gabriele DozziniCome squali a riva”, con l'autore, Jacopo Dalai e Matteo Fiorini, con la lettura di Orsetta Borghero e l’accompagnamento musicale dell’arpista Giuliano Marco Mattioli

Mauro Faccioli lavora in ambito teatrale, principalmente teatro per bambini e ragazzi, conduce laboratori di ritmo e musica nelle scuole di ogni grado e centri per necessità speciali ed è conduttore e facilitatore di Drum Circle sociali e aziendali, esperienze di improvvisazione e creazione ritmica-musicale di gruppo.

Per quanto riguarda la tavola rotonda, Francesco Maisto è laureato in Giurisprudenza, già in servizio con il grado di Magistrato di Cassazione con funzioni di presidente del Tribunale di Sorveglianza di Bologna, abilitato all'insegnamento di Diritto ed Economia Politica e specializzato in Criminologia clinica, da giugno 2019 ricopre il ruolo di garante dei diritti delle persone limitate della libertà.

Pietro Bartolo, invece, è un Medico chirurgo, laureato all'Università di Catania, sostenitore dell'accoglienza di persone immigrate e richiedenti asilo e della necessità di corridoi umanitari contro la tratta degli esseri umani. Dal luglio 2019 è europarlamentare.

Patrizia Toia è laureata in Scienze Politiche all'Università Statale di Milano. Il 23 maggio 2007 fu designata tra i 45 membri del Comitato nazionale per il Partito Democratico, dal 2009 è riconfermata parlamentare europea eletta nelle liste del Partito Democratico, Nel 2014 si candida alle elezioni europee ed il 25 maggio risulta di nuovo eletta, si ricandida alle elezioni europee del 2019 con il PD e viene eletta in quarta posizione.

Anna Scavuzzo nel 2016 viene eletta in Consiglio Comunale e il Sindaco Sala la nomina Vicesindaco. Per la prima metà del mandato è Assessore all’Educazione, con delega ai rapporti con le Comunità religiose e alle Politiche Giovanili. Nella seconda metà del mandato è nominata Assessore alla Sicurezza Urbana con delega alla Polizia Locale, consolidando una sempre più ampia collaborazione fra l’Amministrazione e le Istituzioni rappresentate al tavolo della Prefettura per l’Ordine e la Sicurezza pubblica.

Gabriele Dozzini, poeta, Jacopo Dalai, presidente della Cooperativa Nivalis, e Matteo Fiorini sono amici e volontari storici di Arché. Orsetta Borghero è un’attrice professionista, amica di Arché. Dal 2004 lavora tra televisione, teatro, cinema e videoclip musicali. Giuliano Marco Mattioli già da diversi anni si occupa della didattica del proprio strumento, privatamente e presso scuole musicali, lavorando con bambini molto piccoli, è docente presso l'“Istituto Tenca – Associazione Musicaperta” a Milano e “Scuola Civica di Musica di Villaguardia” a Como.

Insomma, con un Arché Live così, come potete stare a casa? Vi aspettiamo!

L’Arché Live è gratuito e aperto a tutti, previa iscrizione (soprattutto per il pranzo): per parteciparvi è necessario compilare questo form.














Postato Martedì 17/09/2019 da Paolo Dell'Oca