Un saluto a don Giuseppe Stoppiglia

Salutiamo Giuseppe Stoppiglia, prete e viandante, come si firmava, che ieri ci ha lasciato.

È un grande amico di Arché e abbiamo deciso di ricordarlo con una delle sue note:

“Visse come un granello di sabbia incolore sulla riva del mare, confuso tra mille suoi simili. E quando il vento sollevò il granello di sabbia e lo trasporto all’altra riva del mare nessuno se ne accorse. (Bonce, il silenzioso, coperto di umiliazioni fin da bambino, emarginato e vittima di ogni sorta di ingiustizia, non aveva mai emesso un lamento o una protesta).


In questa immagine c’è la storia di tanti uomini e donne che vivono la loro vita. Passano accanto a noi e sono ignorati, non osano stendere la mano, non implorano un conforto. Non lasciamo, però, che sia solo Dio ad accorgersi di loro”

In occasione della giornata di studio #bambiniamilano era stato nostro ospite, questo era stato il suo 'intervento completo:














Postato Mercoledì 25/09/2019 da Paolo Dell'Oca