Moda e sostenibilità: la Sartoria Arché al WSM Fashion Reboot

Moda e sostenibilità, ambientale ma anche sociale. È il binomio che contraddistingue la Sartoria Sociale Arché che esporrà i suoi articoli proprio al WSM Fashion Reboot, il primo festival dedicato alla sostenibilità nel mondo della moda. Per due giorni, l’11 e il 12 gennaio, animerà i locali di Base a Milano, riunendo marchi, designer, artisti, opinion leader, start-up innovative, organizzazioni internazionali ed esposizioni in un evento dedicato alla sostenibilità, nel design e nella moda.

“Abbiamo vinto il contest per parteciparvi e al nostro stand esporremo i nostri articoli della linea casa e i vestiti per uomo e donna, realizzati con materiali riciclati e stoffe non utilizzate”, spiega Valentina Sangregorio, coordinatrice Area Lavoro di Arché. Per lei la WSM Fashion Reboot “è un’opportunità per far conoscere quanto realizzato in questi mesi e le nostre attività”, che nel 2019 hanno coinvolto alcune donne di Milano e paesi limitrofi. Hanno svolto un laboratorio sartoriale e con alcune di loro sono stati attivati dei tirocini lavorativi presso la Sartoria Sociale Arché. “Ci rivolgiamo a persone in situazione di difficoltà psico-sociale per accompagnarle all’autonomia individuale, attraverso l’apprendimento di un’attività lavorativa”, conclude Valentina.

Caso emblematico è quello di Baciro, giovane originario della Guinea Bissau, che ha trovato nella Sartoria Sociale Arché l’ambiente in cui riesce a esprimere al meglio le sue capacità creative e a unire e mettere a frutto le abilità artigianali apprese nel suo paese d’origine e perfezionate sul continente europeo. In un mix originale tra estetica africana e tecniche occidentali.

Anche le sue creazioni saranno in mostra a Base nei due giorni del WSM Fashion Reboot, per partecipare al quale è necessario iscriversi qua. Non fartele scappare!











Documenti
Locandina WSM Fashion Reboot

Questo post è associato al progetto: Sartoria Sociale Arché

Postato Sabato 11/01/2020 da Paolo Dell'Oca