Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Valeria e le altre mamme in fuga

«Le italiane sono più casiniste. Arrivano che hanno problemi di alcolismo o di droga. Le straniere invece arrivano perché non hanno nessuno. La maggior parte di loro ha subito violenza e maltrattamenti. Tutte arrivano qui con i loro bambini». Inizia così l'articolo che Vanity Fair pubblica sulla Casa Accoglienza di Arché.












Questo post è associato al progetto: Casa Accoglienza

Postato Mercoledì 12/03/2014 da Paolo Dell'Oca