Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

chikuni - gruppo classe

Il nostro lavoro di prevenzione in Zambia

Procede a pieno ritmo Action with Youth, il programma di prevenzione dell’Aids e promozione di comportamenti responsabili tra gli adolescenti e i giovani di Chikuni, avviato nel 2012 e coordinato da Gianpietro Gambirasio.

Nei primi otto mesi dell’anno il programma si  è svolto in 11 scuole, dove sono stati raggiunti 748 ragazzi di età compresa tra i gli 11 e i 15 anni. Di questi, 367 femmine e 381 maschi. I feedback sono estremamente incoraggianti, sia da parte di presidi e insegnanti, sia da parte dei ragazzi. Tutti sono convinti che il programma Arché fornisca ai ragazzi competenze che né la scuola né la comunità possono o riescono a trasmettere. Il programma si avvale anche del video It’s up to You: nell’ultimo report, relativo al quadrimestre maggio-agosto 2013, emerge un grande interesse da parte dei ragazzi per gli episodi di It’s up to You, che raccontano di situazioni ad alto rischio purtroppo ben note ai ragazzi. Un programma simile a quello svolto nelle scuole viene realizzato nei villaggi, con gruppi di giovani di età compresa tra i 15 e i 25 anni, il sabato pomeriggio e la domenica. Centinaia sono i giovani che hanno aderito.

Lo scorso giugno alcuni membri dello staff coordinato da Gianpietro hanno partecipato ad un corso di formazione a Lusaka sulla Prevenzione del Traffico Umano, una nuova grave emergenza. Purtroppo lo Zambia è uno dei paesi di provenienza, di transito o di destinazione del traffico umano: attratti da offerte di lavoro e dall’opportunità di studiare, giovani zambiani vengono inviati in Sudafrica, Europa, Nord America e Australia. I più giovani vengono anche trasferiti da una parte all’altra dello Zambia per essere sfruttati come forza lavoro o sessualmente. Dopo il corso di formazione dello staff Arché, i giovani e le comunità di Chikuni sono stati sensibilizzati sul problema, con una serie di incontri che hanno visto la partecipazione di oltre 400 persone.  

Come ogni anno, in agosto è stato organizzato il campo di formazione per gli orfani, guidato dal team Arché al quale hanno partecipato attivamente anche i volontari italiani presenti, Elena e Manuela. Il campo, cinque giornate molto intense vissute insieme a 34 adolescenti, è stato anche l’opportunità per  gli operatori di sperimentare i contenuti acquisiti durante il training in counselling e comunicazione, organizzato a Chikuni a beneficio dei facilita tori.









chikuni  attività con i volontari chikuni . laboratorio


Questo post è associato al progetto: It's up to you

Postato Giovedì 03/10/2013 da Mariuccia Magri