Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Ujana ritorna a San Benedetto del Tronto

Venerdì 16 gennaio 2015. Questa la data che ha visto rientrare i volontari di Arché di San Benedetto del Tronto nelle scuole per "Ujana – educare alla salute in adolescenza", con particolare attenzione ad alcuni ambiti di criticità nel percorso evolutivo preadolescenziale.

Dopo la pausa estiva, durante la quale si è lavorato per migliorare gli interventi nelle classi con gli alunni delle scuole medie, Ujana è tornato a crescere insieme a loro.

Lo scorso anno il successo riscontrato con gli ingressi fatti nelle 5 classi scelte per sperimentare il progetto, ha portato la responsabile dell’Unità Territoriale di San Benedetto del Tronto a valutare la costruzione di una rete collaborativa intorno al progetto stesso.

Diversi partner, come il Comune di San Benedetto del Tronto, l’Unità Multidisciplinare dell’Età Evolutiva e l’ASD San Giuseppe faranno da supporto al percorso di Ujana che è stato possibile estendere ad altre 5 classi (in tutto 10 quest’anno) grazie ai fondi messi a disposizione dalla Fondazione Carisap (Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno).

L’intervento di medici specialisti ci aiuterà a dare supporto anche alle famiglie che necessiteranno di un particolare aiuto.

Il bisogno dei ragazzi di esprimersi, raccontarsi, confrontarsi, si fa sempre più grande e non si può soffocarlo. È per questo che i volontari di Arché si impegnano ogni mese ad incontrare i figli di una società che non ha più tempo di ascoltarli.












Questo post è associato al progetto: Ujana. Educare alla salute in adolescenza

Postato Venerdì 16/01/2015 da