Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Action with Youth, report 2015

“Viviamo in una società dell’informazione che ci satura indiscriminatamente di dati, tutti allo stesso livello, e finisce per portarci ad una tremenda superficialità al momento di impostare le questioni morali. Di conseguenza, si rende necessaria un’educazione che insegni a pensare criticamente e che offra un percorso di maturazione nei valori.” Papa Francesco, Evangelii Gaudium, 64

Il pensiero critico è diventato, in questi anni intensi di Arché in Africa, l’obiettivo ambizioso verso cui tendere nei nostri interventi educativi per i ragazzi. Un obiettivo non a portata di mano, che richiede passione, impegno, coerenza da parte degli operatori Arché. Ma è un obiettivo cruciale per le nuove generazioni africane che incontriamo ogni giorno.  

Nel 2015 il progetto Action with Youth, coordinato da Gianpietro Gambirasio e condotto da tre facilitatori zambiani, ha coinvolto oltre 1000 adolescenti e preadolescenti della missione di Chikuni. Il team Arché ha operato per sviluppare in ciascun adolescente la capacità di relazionarsi con gli altri, di comunicare in modo assertivo, di prendere decisioni consapevoli, aiutando dunque i ragazzi a maturare e a sviluppare in pienezza il loro essere.











Documenti
Leggi il report

Questo post è associato al progetto: Action with Youth

Postato Giovedì 24/03/2016 da Paolo Dell'Oca