Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

I volontari hanno incontrato il Papa

Alcuni volontari di Arché, che prestano servizio per le attività ludiche al Day Hospital dell' Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nella sede San Paolo di Roma, hanno partecipato a un incontro del Papa con la comunità ospedaliera.

Carmen ci riporta che tante sono state le domande fatte al Santo Padre. La più toccante: "Perché Dio fa soffrire i bambini?" Il Papa ha risposto: "Non lo so", e ha aggiunto che la sofferenza dei bambini non va mai persa di vista. I bambini devono restare il centro della nostra attenzione e del nostro operato, per non lasciarci tentare dalla corruzione e per non raffreddare il nostro cuore. Onestà, non solo intellettuale, ed empatia: ecco quale deve essere il faro di chi si occupa di bambini.

Dopo Agnese, che qualche mese fa aveva portato al Santo Padre una busta di disegni dei bambini di Casa Accoglienza e delle lettere delle mamme, ci è parso importantissimo, nell'emozione di un incontro del genere, condividere subito queste parole. Facciamone tesoro!












Questo post è associato al progetto: Day hospital Bambin Gesù, Roma

Postato Giovedì 15/12/2016 da Paolo Dell'Oca