Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Arché e il lavoro: una relazione che parte da lontano

Era il 1995, erano solo quattro anni che esisteva l’associazione Arché, ma i volontari di Arché avevano già capito che per permettere ai ragazzi che seguivano di riprendere in mano a pieno la loro vita, e per dare loro serie prospettive di futuro il lavoro era centrale.

Così è nata Pensieri e Colori, una cooperativa sociale di inserimento lavorativo innovativa perché aveva scelto un settore che anche oggi non è dei più frequentati da chi si occupa di inserimento lavorativo: la comunicazione.

Oggi è una realtà piccola ma positiva e attiva, che offre servizi grafici e che da qualche anno si è aperta al web design e al web marketing, senza perdere la sua identità di cooperativa per inserimento lavorativo.

Sono poi passati molti anni in cui Arché si è dedicata alla professionalizzazione dei suoi servizi, fino al 2013, quando due progetti differenti sono diventati due realtà autonome. Vintage Arché Società Cooperativa Sociale nasce per prendere in mano la gestione del negozio Vintage Solidale, progetto nato da un gruppo di volontarie per dare nuova vita agli abiti raccolti e per sostenere al meglio i progetti di Arché.

In quel momento anche il negozio diventa palestra di lavoro: per chi deve rientrare nel mondo del lavoro dopo periodi difficili, un incarico semplice, dove si valuta la capacità di rispettare orari, di relazionarsi con il cliente e con i volontari/colleghi, di prendere iniziative e di essere precisi e puntuali.

Nivalis invece nasce da un progetto di Arché di ascolto psicologico leggero per preadolescenti e adolescenti e si sviluppa sull’idea che l’intervento psicologico sia un utile argine al disagio sociale.

Questa esperienza di gemmazione ci porta oggi ad aver aperto una nuova area dedicata al lavoro, che ha come obbiettivo primario la costruzione di opportunità dirette di lavoro, sia per le nostre mamme, sia per gli abitanti di Quarto Oggiaro: stiamo pensando ad un laboratorio di sartoria, ad una cooperativa per la manutenzione delle case popolari, e altre idee… 












Questo post è associato al progetto: Vintage Solidale Arché - il charity shop

Postato Mercoledì 08/02/2017 da Paolo Dell'Oca