Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

PF

Avvenire: anche Arché accoglie Papa Francesco

Così il quotidiano Avvenire racconta di come anche Arché ha accolto Papa Francesco. Ecco lo stralcio di intervista a padre Giuseppe Bettoni: «È stato un incontro molto bello, una ventata di gioia e di speranza di cui la città e la Chiesa hanno tanto bisogno», incalza padre Giuseppe Bettoni, sacramentino e fondatore di Arché, onlus impegnata con nuclei mamma-bambino in difficoltà. «Il Papa ci ha ricordato che la diversità è un'opportunità, che la gioia e il discernimento sono la via per abitare il nostro tempo. E che bello l'elogio della minorità ...».

Come sacramentino, padre Bettoni ha apprezzato «l'invito a tornare "alla Galilea del primo incontro", alle sorgenti della vocazione. Questo ci salverà, come religiosi, dall'accontentarsi di "sopravvivere" mettendo al centro di tutto le questioni di denaro o di gestione dei patrimoni immobiliari. La nostra missione è portare Gesù in mezzo alla gente! Per questo - prosegue il fondatore di CasArché a Quarto Oggiaro - dobbiamo giocarci nelle periferie. Ma non riduciamole a slogan. A nulla serve stare in periferia se hai ancora la testa e il cuore di quanto vedevi il mondo dal centro. Dobbiamo saper abitare i territori, le povertà, le condizioni di fragilità. La periferia deve diventare vita e passione». 











Documenti
Leggi articolo Avvenire

Questo post è associato al progetto: CasArché

Postato Domenica 26/03/2017 da Stefania Culurgioni