Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Il Giorno intervista Elisabetta, la volontaria che ha inventato il Bazar

Elisabetta Bordiga ha 60 anni. Medico otorinolaringoiatra, è appassionata di mobili antichi e pezzi di modernariato. È lei l'anima di "Un bazar per Arché", mercatino di antiquariato che si svolgerà da domani fino a domenica 7 maggio nel Salone degli Archi accanto alla chiesa di Santa Maria Incoronata di corso Garibaldi 116, il cui ricavato andrà tutto a favore di Arché onlus, nata 26 anni fa per far fronte all'emergenza dell'Hiv pediatrico e che oggi si prende cura di mamme e bambini «con disagio sociale e fragilità personale» accompagnando i nuclei verso l'autonomia sociale, abitativa e lavorativa. Elisabetta è una volontaria storica: «Ho iniziato almeno 15 anni fa - racconta - a darmi da fare per Arché con attività di prevenzione nelle scuole. Ora mi occupo del mercatino».

L'articolo con l'intervista ad Elisabetta si trova in pdf a fondo pagina ma qui potete leggere un secondo articolo del giorno online sul bazar.











Documenti
Intervista del Giorno alla volontaria Elisabetta Bordiga e articolo Avvenire

Questo post è associato al progetto: CasArché

Postato Sabato 06/05/2017 da Stefania Culurgioni