Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Kiabi Roma

Kiabi per Arché a Milano e Roma

Venerdì 9 giugno abbiamo organizzato una giornata di volontariato aziendale con Kiabi a supporto dei nostri progetti di Roma e di Milano.

A Roma, Giorgia, Alice, Federica, Ambra, Teresa, Lorena, sono state accolte all'Ospedale Bambino Gesù - San Paolo, dove hanno potuto sperimentarsi sotto una guida esperta in attività ludiche per i bambini nelle sale di attesa.

C'è stato anche un momento di confronto con Cinzia Di Giovanni, referente URP della sede ospedaliera, con cui si è discusso sull'importanza del volontariato e sulla funzione del gioco per cambiare in modo positivo la percezione dell'esperienza ospedaliera del bambino. Cinzia ha sottolineato quanto la possibilità di integrare l'attività ludica in una giornata di day hospital possa facilitare l'incontro con il dottore, in quanto il bambino già ambientato, grazie ad un semplice gioco o all’esecuzione di un disegno, risulta più sereno e disponibile alla relazione diagnostica-terapeutica con il medico. 

Successivamente il gruppo si è spostato nella sede Arché, dove ha partecipato con entusiasmo alla discussione di temi cari alla nostra Fondazione: il volontariato, la solidarietà, i contesti del disagio sociale e la prevenzione HIV. 

A Milano, invece, Tania, Giulia, Chiara e Roberta hanno trascorso la mattinata giocando con i nostri bambini nel bel giardino di CasArché, per poi organizzare uno sfavillante contest culinario. La sfida prevedeva che quattro squadre formate da mamme della comunità, bambini e volontarie si sfidassero e suon di padellate (metaforiche) eseguendo un piatto ciascuno: l’antipasto Giro giro tondo quanto è bello il mondo (girelle zucchine e speck), il primo Penne tricolor e amor (pasta fredda crudaiola), il secondo Casa ripiena (involtini caprino e bresaola, impiattato a forma di CasArché), e l‘elaborato dolce Bosco Arcobaleno. I quattro piatti sono stati poi valutati da una giuria di qualità, presieduta dal nostro presidente, p. Giuseppe Bettoni.

Alla fine hanno trionfato gli involtini “Casa ripiena”, come ripiene erano ormai le nostre pance.

Nel pomeriggio, poi, le volontarie hanno accompagnato quattro mamme al negozio Kiabi presente all’interno dell’immenso Centro Commerciale di Arese. Lì sono state amorevolmente accolte dallo staff e da Silvia Giacomassi, personal shopper e image consultant, che le ha accompagnate negli acquisti offerti da Kiabi, elargendo preziosi consigli e suggerimenti.

"Le ho viste contente e felici di poter dedicare un po' di tempo a loro stesse - ha detto Silvia alla fine della visita - si sono sentite coccolate e belle, hanno ricevuto un'attenzione che forse non avevano mai sperimentato. È importante rispettarsi, mantenere un decoro, valorizzare la propria bellezza, non è vanità ma rispetto verso sé stessi". Trovate l’intervista intera a Silvia Giacomassi a questo link.

È stata una giornata intensa sia a Roma sia a Milano, in cui mamme, bambini e volontarie sono stati enormemente soddisfatti!

Grazie quindi a Kiabi e a Giorgia, Alice, Federica, Ambra, Teresa, Lorena, Tania, Giulia, Chiara e Roberta per il loro entusiasmo e la loro dedizione. E grazie per averci raggiunto anche da lontano: qualcuna è arrivata addirittura da Torino, Roncadelle, Bologna, Avellino! Tanta strada, per una giornata all’insegna dell’impegno solidale: grazie, davvero!









Le volontarie di Kiabi in CasArché A lavoro Il menù Involtini caprino e bresaola Dolce bosco arcobaleno Girelle zucchine e speck All'aperto La scelta dei colori Dopo lo shopping




Postato Lunedì 26/06/2017 da Paolo Dell'Oca