Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Arché Live 2017: da vicino nessuno è lontano

Il prossimo Arché Live s'intitolerà Da vicino nessuno è lontano. Un evento in cui invitiamo gli amici di Arché a condividere uno sguardo su un tempo miope, in cui i piani si confondono un po’ troppo spesso.

Un evento che non è un evento ma che sono due: sabato 14 ottobre in CasArché, vicino a via Lessona 70, ad un anno dall’inaugurazione del luogo di bene comune; saranno con noi il poeta e paesologo Franco Arminio e Matteo Bonazzi, filosofo e psicologo clinico. Ad aiutarci a rallentare.

10:15   Welcome coffee

10:30   Essere rivoluzionari oggi: tavola rotonda con volontari ed operatori di Arché

11:30   Colloquio con Franco Arminio e Matteo Bonazzi

13:00   Buffet (gentilmente offerto da Pellegrini S.p.A.)

14:30   Il concorso dei quadri plastici

Durante la mattinata è previsto intrattenimento per i più piccoli. Sarà, inoltre, presente un banchetto di raccolta firme a sostegno della campagna Ero Straniero promossa dai Radicali Italiani.

Per iscriversi alla giornata di sabato 14 ottobre, v'invitiamo a compilare questo form.

Lunedì 16 mattina, invece, Miguel Benasayag, filosofo e psicanalista argentino, terrà una Lectio Magistralis  nell’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano, in via Festa del Perdono intitolata: “Oltre le promesse di ogni potenza e al di là di un’esperienza quotidiana d’impotenza: l’azione ristretta”.

10:30 Saluto di apertura del Prof. Gian Vincenzo Zuccotti, professore Ordinario di Pediatria dell'Università degli Studi di Milano

11:00 - 12:30 Lectio Magistralis di Miguel Benasayag: “Oltre le promesse di ogni potenza e al di là di un’esperienza quotidiana d’impotenza: l’azione ristretta”

Seguirà un dialogo con p. Giuseppe Bettoni, Presidente di Arché Onlus, moderato dalla Prof.ssa Gabriella Pravettoni, Ordinario di Psicologia Generale dell’Università degli Studi di Milano.

Non è necessario iscriversi alla giornata del 16 ottobre: la capienza dell'Aula Magna è di 600 persone sedute.

Immagine| @Guillermo Arias











Documenti
Scarica la locandina
Comunicato stampa



Postato Sabato 14/10/2017 da