Dalla mafia al riscatto sociale: presente anche Arche

Dieci immobili confiscati assegnati ad altrettante associazioni Gli enti avranno in comodato d'uso gratuito gli spazi per tre anni: previste ciclofficine, case rifugio, residenze per disabili. La fondazione "Arché onlus" continuerà l'attività di contrasto al disagio giovanile che porta avanti da otto anni in via Jean Jaurés (Turro). In allegato a fondo pagina tutti gli articoli.











Documenti
Tutti gli articoli sui beni confiscati alla mafia

Questo post è associato al progetto: FAI - Frequenze a Impulsi

Postato Mercoledì 14/02/2018 da Paolo Dell'Oca