Trovare le parole giuste by rawpixel.com from Pexels

Trovare le parole giuste

Comunicare una notizia a volte non è così semplice come possa sembrare.

È il caso di Elena, mamma dell’Ospedale dei Bambini Buzzi di Milano, dove si trova per assistere sua figlia Giulia, 11 anni, ricoverata per una grave infiammazione al cuore. Un’infiammazione inizialmente non riconosciuta e trattata appena in tempo: il rischio corso da Giulia è stato altissimo, quello dover subire un trapianto se non addirittura di rimetterci la vita.

In questa cornice tutt’altro che serena, Elena è spaventata e spaesata davanti alla necessità di dover comunicare a Giulia quanto successo e quanto necessario per la sua guarigione: la figlia, infatti, ha reagito molto male al ricovero e non vuole restare un giorno di più in ospedale. I medici le hanno suggerito di essere molto schietta e di farle capire il rischio che ha corso, ma la mamma percepisce la fragilità di Giulia e teme che un intervento troppo duro, sebbene non voglia in alcun modo nasconderle la verità, potrebbe impattare negativamente sullo stato d’animo già precario di Giulia.

Ed è qui che accogliamo mamma Elena nel nostro Bosco Incantato: con la rete ospedaliera di volontari formati, iniziamo a circondare di affetto, conforto, svago e semplice compagnia il nucleo mamma-figlia, organizzando allo stesso tempo colloqui di consulenza con la madre, per aiutarla a gestire la degenza, a trovare le parole giuste per parlare con una figlia che si trova ad affrontare un momento di grande crisi e anche ad attraversare quella fase complicata della crescita chiamata preadolescenza. Noi di Arché ci siamo con il nostro progetto, per supportare paure, fatiche e risorse di mamme come Elena, in modo che possano essere da sostegno per i figli come Giulia.

Fortunatamente, le terapie hanno buon esito e dopo un mese Giulia può rientrare a casa; l’aspettano altre cure, ma è sulla buona strada della guarigione. E mamma Elena è come sempre accanto a lei.












Questo post è associato al progetto: Il Bosco Incantato

Postato Giovedì 20/09/2018 da Paolo Dell'Oca