Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Laboratorio di cittadinanza solidale

Da diverso tempo avvertiamo l’esigenza di costituire un momento di riflessione e di confronto tra i giovani volontari e operatori di Arché sul tema della cittadinanza che tanto ci sta a cuore.

La Cittadinanza è uno status sociale, ma è anche una competenza.

È uno status nella misura in cui si è parte di un reticolo di relazioni, vincoli, pressioni, gruppi, abitazioni, quartieri, che nascono e si riproducono proprio nella città, nella polis.

Esiste anche un modo di essere cittadini in maniera attiva e partecipativa. Esso parte già nel momento in cui si inizia a pensare che le condizioni nelle quali ci pone la città non sono prese più come destino ineluttabile, ma vengono messe in discussione come qualcosa che può essere cambiato o almeno influenzato dalla nostra azione, dal nostro modo di agire, soprattutto dall’agire con altri, cioè in maniera non individuale ma sociale e partecipativa.

La cittadinanza in questo senso è anche una competenza e in quanto tale può essere appresa, sviluppata, fatta crescere. Non solo perché ciò è utile a costruire città più vivibili, ma perché vivere in maniera attiva e provare a migliorare la realtà in cui si abita è un modo più bello di stare al mondo, sia nella vita privata che nella vita sociale e civile.

 

Per questi motivi volontari e operatori di Arché si incontrano per lavorare insieme su un percorso in cui mettere a fuoco e apprendere varie qualità dell’essere cittadino attivo e partecipativo, proprio a partire dalle finalità e dalle attività di Arché. Si può infatti essere cittadini attivi su tanti temi e tanti valori (ambiente, cultura ecc.).

Chi opera o è coinvolto in Arché può essere cittadino attivo proprio a partire dall’obiettivo solidale di “inventare ogni giorno la speranza” per le persone che vivono o hanno vissuto esperienze di sofferenza e marginalità.

Il laboratorio sul tema della cittadinanza attiva e solidale verte su alcuni dei temi importanti sui quali si gioca la dimensione della cittadinanza.

Laboratorio è anche riferito alla dimensione partecipativa di questi momenti: tutti possono portare temi e istanze o presentare esperti per approfondire tematiche e istanze relative alla questione della cittadinanza. 

Il Laboratorio è quindi una importante opportunità di riflessione di formazione che Arché offre ai suoi volontari ed operatori.