Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Progetto Kopala: ristrutturazione della scuola primaria

Il dilagare dell'AIDS ha fortemente impoverito la comunità di Kopala, i cui membri adulti muoiono lasciando i figli orfani, privi di fonti di sostentamento.
A Kopala esiste una scuola primaria, in condizioni di forte degrado. Mancano porte, finestre, banchi e sedie; in alcune aule non ci sono pavimenti e copertura e la scuola è inaccessibile durante la stagione delle piogge. Sono 342 i bambini e i ragazzi che la frequentano, la metà circa dei quali orfani a causa dell'AIDS. La scuola è pubblica, ma il governo keniota non dispone delle risorse sufficienti da investire nelle infrastrutture scolastiche di tutto il territorio nazionale, in particolare nelle aree rurali e periferiche come quella di Kopala.
L'obiettivo del progetto è dunque di fornire alla comunità locale una struttura scolastica adeguata per un regolare processo di apprendimento, mediante la ristrutturazione delle aule esistenti e la costruzione di una nuova aula. Il progetto prevede anche l'insediamento di due tank di raccolta dell'acqua piovana, unica possibile fonte idrica per gli studenti, dato che la scuola si trova in cima ad una collina.

Il progetto è stato realizzato nel 2005/06, in collaborazione con i missionari camilliani e la Fondazione Aiutare i Bambini.


 

Scegli la lingua: