Ricucire


 

Con il progetto Ricucire intendiamo sostenere ed accompagnare 100 nuclei famigliari che stanno scivolando sotto la soglia di povertà con azioni di supporto economico, formativo e di accompagnamento lavorativo. Finalità del progetto è andare a lavorare sul grado di povertà e vulnerabilità sociale delle famiglie selezionate attraverso la costruzione di percorsi di inclusione sociale e lavorativa individualizzati, che sappiano individuare e, laddove necessario, riattivare le capacità e le risorse presenti nei partecipanti, per lo più donne madri.

Con le azioni previste dal progetto si perseguiranno i seguenti obiettivi:

  • Sostegno alla quotidianità delle famiglie con beni di prima necessità di supporto per tutto il nucleo
  • Completamento dei percorsi formativi delle donne
  • Attivazione o riattivazione dei percorsi lavorativi delle madri
  • Accompagnamento lavorativo
  • Inserimento nell’atelier Arché di 6 donne con tirocini lavorativi
  • Favorire l’integrazione sul territorio dei nuclei famigliari
  • Realizzazione di azioni di restituzione a beneficio del territorio di appartenenza del nucleo. 

Destinatari

I beneficiari saranno individuati tra i nuclei famigliari con minori. Ci riferiamo in particolare a quei nuclei che:

  • hanno un ISEE compreso tra 3 e 20 mila euro
  • hanno almeno 1 minore a carico (sotto i 10 anni)
  • non accedono a servizi di cura per la prima infanzia o servizi di conciliazione
  • hanno difficoltà a pagare rette scolastiche (ad esempio quella di Milano Ristorazione)
  • hanno debiti relativi ad affitto, bollette gas e luce da più di 4 e meno di 12 mesi
  • sono inoccupati da almeno 3 mesi o disoccupati/sottoccupati da almeno 6 mesi
  • non hanno competenze sufficienti ad un inserimento nel mondo del lavoro o non hanno mai lavorato in Italia
  • hanno reti sociali e parentali poco solide

Per candidarsi ad essere beneficiari del progetto è sufficiente stampare questo questionario di presentazione e, dopo averlo compilato, rimandare la scansione a ricucire@arche.it. Oppure venire a consegnarcelo di persona in via Lessona 70, a Milano, previo appuntamento preso telefonicamente con la Dott.ssa Ehsaei, chiamando dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 18, lo 0236559990.

Impatto sociale

Come risultati di progetto ci aspettiamo:

  • incremento delle ore da dedicare al volontariato attivo sul territorio da parte delle famiglie seguite
  • incremento nell'attivazione personale nella ricerca di occupazione  
  • realizzazione di 6 tirocinio formativi sulla popolazione destinataria del contributo
  • riduzione dei fattori di rischio di esclusione sociale
  • consolidamento delle competenze necessarie per compilare e tenere aggiornato il bilancio famigliare

Luogo: Zona del Gallaratese e Zona Quarto Oggiaro (Milano)

Data inizio: 1° novembre 2017

Data fine: 30 settembre 2019

Partnership

Partner di progetto: APS Mitades

Rete di prossimità: Comune di Milano (Assessorato alle Politiche Sociali); Asst Sacco Fatebenefratelli (Unità Ostetrico Ginecologica); CAPAC; Save the Children.

Con il supporto di: Fondazione Cariplo e Banco dell’energia

Immagine| Stefano Santucci





Documenti


Questo progetto è stato realizzato anche grazie all'aiuto dei nostri volontari.

Vuoi aiutarci anche tu?

Per maggiori informazioni clicca qui