Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

CHIUDI

Tanti giornali online raccontano il progetto di sartoria delle nostre mamme

Ecco qui tutti i giornali online che hanno raccontato di questo bellissimo progetto

https://www.umbrialibera.it/I/come-diventare-sarte--atlier-laboratorio-di-sartoria-di-milano-2869

https://agensir.it/quotidiano/2017/6/5/lavoro-milano-nasce-atelier-sartoria-gestita-da-mamme-sarte-ospiti-di-casarche/

http://www.mcl.it/Notizie/lavoro-milano-nasce-at%C3%A9lier-sartoria-gestita-da-mamme-sarte-ospiti-di-casarch%C3%A9-146327

http://www.istitutoitalianodonazione.it/it/soci-iid/news-soci/dd_732_2390/fondazione-arche-onlus--nasce-atelier-una-sartoria-gestita-dalle-mamme-sarte-ospiti-di-casarche

24/06/2017
Download

Io Donna dedica uno spazio al progetto sartoria di CasArche

“L’obiettivo di Arché – ha spiegato Luca Meschi – è di accompagnare le mamme verso una piena autonomia. Con questo laboratorio sartoriale ci piacerebbe riuscire a creare un’attività che dia lavoro stabile a due persone e contemporaneamente garantisca formazione continua per le donne assistite dai nostri progetti e dal territorio di Quarto Oggiaro. E poi abbiamo un sogno: creare una linea di prodotti di alta gamma da vendere presso diversi canali”.

L'articolo di Io Donna a fondo pagina in pdf.

23/06/2017
Download

Sul quotidiano Il Giorno la sartoria delle mamme di Arche

Hanno imparato come prendere le misure, come disegnare i modelli sulla carta velina, come si fa l’imbastitura, la foderatura, la stiratura, gli orli, le cerniere, come si mettono i bottoni e come si usano le macchine da cucire. Ci si sono messe da zero e il loro obiettivo è, nel giro di due anni, di diventare delle sarte fatte e finite. Si chiama  “Atélier” ed è il laboratorio di sartoria da poco avviato dentro CasArché e gestito interamente dalle mamme accolte nella comunità.

L'articolo in pdf a fondo pagina.

22/06/2017
Download

Tanti giornali raccontato Asinando per i bimbi di Arquata del Tronto

Corriere Adriatico, Ansa Marche, Piceno Time e tanti altri raccontano la bellissima iniziativa di Fondazione Arché per i bambini di Arquata del Tronto che rascorreranno una giornata nella riserva naturale della Sentina, e faranno amicizia con asini e altri animali, per ritrovare un pò del calore dei luoghi da cui sono dovuti fuggire a causa del terremoto. Di seguito qualche link e sotto il pdf dell'articolo del Corriere Adriatico.

Ansa Marche

 

Ancora Online

 

Piceno Time

 

Cavallo Magazine

 

Dire Giovani

 

 

26/05/2017
Download

Vivimilano parla del Maggio Musicale dentro CasArche

Tre concerti di musica classica, gratuiti e aperti a tutti, nella suggestiva cornice della corte interna di CasArché. Un modo per stare insieme, mamme, bambini, e abitanti di Quarto Oggiaro e vivere tre serate di “pura bellezza”. Si chiama “Maggio musicale nella Corte di Quarto” ed è l’iniziativa che Fondazione Arché Onlus organizza per tre mercoledì di fila, il 17, 24 e 31 maggio alle 21, nel luogo di bene comune inaugurato ad ottobre dal sindaco di Milano Beppe Sala alla presenza anche del sindaco di Novate Milanese Lorenzo Guzzeloni.

Sotto in pdf l'articolo.

La foto si riferisce ad un concerto durante la festa di inaugurazione di CasArché del 2016.

17/05/2017
Download

Avvenire: la lotta al disagio porta frutto

Avvenire pubblica un articolo molto bello sulla realizzazione dentro CasArche degli orti terapeutici per mamme e bambini. Un progetto che è stato portato a termine da Missione Sogni Onlus che, per la prima volta, li ha realizzati in una casa di accoglienza. 

Nella foto da sinistra Antonella Carnella de Micheli Camerana, presidente di Missione Sogni Onlus, padre Giuseppe Bettoni, presidente di Fondazione Arché Onlus, Pamela Pellegrini direttore di Missione Sogni Onlus.

14/05/2017
Download

Lina Sotis sul Corriere e Vita annunciano il Maggio musicale in CasArche

Tre concerti di musica classica, gratuiti e aperti a tutti, nella suggestiva cornice della corte interna di CasArché. Un modo per stare insieme, mamme, bambini, e abitanti di Quarto Oggiaro e vivere tre serate di “pura bellezza”. Si chiama “Maggio musicale nella Corte di Quarto” ed è l’iniziativa che Fondazione Arché Onlus organizza per tre mercoledì di fila, il 17, 24 e 31 maggio alle 21, nel luogo di bene comune inaugurato ad ottobre dal sindaco di Milano Beppe Sala alla presenza anche del sindaco di Novate Milanese Lorenzo Guzzeloni.

Ne parlano Lina Sotis, in pdf a fondo pagina, e Vita.it.

11/05/2017
Download

Il Giorno intervista Elisabetta, la volontaria che ha inventato il Bazar

Elisabetta Bordiga ha 60 anni. Medico otorinolaringoiatra, è appassionata di mobili antichi e pezzi di modernariato. È lei l'anima di "Un bazar per Arché", mercatino di antiquariato che si svolgerà da domani fino a domenica 7 maggio nel Salone degli Archi accanto alla chiesa di Santa Maria Incoronata di corso Garibaldi 116, il cui ricavato andrà tutto a favore di Arché onlus, nata 26 anni fa per far fronte all'emergenza dell'Hiv pediatrico e che oggi si prende cura di mamme e bambini «con disagio sociale e fragilità personale» accompagnando i nuclei verso l'autonomia sociale, abitativa e lavorativa. Elisabetta è una volontaria storica: «Ho iniziato almeno 15 anni fa - racconta - a darmi da fare per Arché con attività di prevenzione nelle scuole. Ora mi occupo del mercatino».

L'articolo con l'intervista ad Elisabetta si trova in pdf a fondo pagina ma qui potete leggere un secondo articolo del giorno online sul bazar.

06/05/2017
Download

Vivimilano annuncia l'appuntamento primavera estate al Vintage

Solidarietà a cura di Elena Papa: Rinnovare è bene. Se avete voglia di nuovi capi di abbigliamento, e magari eliminare quelli che non mettete più, c'è un giorno speciale per farlo: è giovedì 6 aprile. Charity shop di Arché vi aspetta dalle 16 alle 20 (via Ressi, 23), tra abiti e accessori dove fare anche merenda o prendere un aperitivo. L'intero ricavato andrà a sostegno dei progetti di Arché, la Onlus che si prende cura di mamme e bambini in condizioni di disagio e vittime di violenze.
05/04/2017
Download

Su Avvenire la nuova collezione del Charity Shop

Il quotidiano Avvenire lancia l'appuntamento di Arché che propone, nel Charity Shop, la nuova collezione di abiti primavera / estate: Vèstiti (di) bene! È arrivata la primavera e al Charity shop di Arché, in via Ressi 23, Milano, sono arrivate tante novità. Qualche esempio? Abiti in seta firmati Armani, completi a fiori di Dolce e Gabbana, camicie coloratissime di Max Mara. Per l’occasione abbiamo organizzato un piccolo evento: ti aspettiamo giovedì 6 aprile dalle 16 alle 20 in negozio per quattro chiacchiere in compagnia con merenda/aperitivo per la presentazione delle proposte primavera/estate 2017.

03/04/2017
Download

Famiglia Cristiana parla del Bosco Incantato

Il settimanale Famiglia Cristiana, con un articolo a firma di Stefano Pasta, rilancia il progetto di accoglienza per i bimbi in ospedale di Fondazione Arché insieme a Vodafone e all'ospedale Buzzi di Milano. L’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi grazie a 260.000 euro finanziati da Fondazione Vodafone Italia e al coordinamento e supporto operativo di Fondazione Arché Onlus e dell’Associazione OBM Onlus presenta ‘Il Bosco Incantato’, progetto di accoglienza pensato per le famiglie dei piccoli pazienti ricoverati. Ogni anno il Buzzi accoglie 15.000 famiglie di cui oltre 3.000 provenienti da fuori Milano. Orientarsi non solo in Ospedale ma anche tra i servizi offerti sul territorio può essere difficile. È così che nasce Il Bosco Incantato, un insieme di luoghi pensati per rendere meno faticosa per le famiglie la permanenza in Ospedale.

30/03/2017
Download

Avvenire: anche Arché accoglie Papa Francesco

Così il quotidiano Avvenire racconta di come anche Arché ha accolto Papa Francesco. Ecco lo stralcio di intervista a padre Giuseppe Bettoni: «È stato un incontro molto bello, una ventata di gioia e di speranza di cui la città e la Chiesa hanno tanto bisogno», incalza padre Giuseppe Bettoni, sacramentino e fondatore di Arché, onlus impegnata con nuclei mamma-bambino in difficoltà. «Il Papa ci ha ricordato che la diversità è un'opportunità, che la gioia e il discernimento sono la via per abitare il nostro tempo. E che bello l'elogio della minorità ...».

Come sacramentino, padre Bettoni ha apprezzato «l'invito a tornare "alla Galilea del primo incontro", alle sorgenti della vocazione. Questo ci salverà, come religiosi, dall'accontentarsi di "sopravvivere" mettendo al centro di tutto le questioni di denaro o di gestione dei patrimoni immobiliari. La nostra missione è portare Gesù in mezzo alla gente! Per questo - prosegue il fondatore di CasArché a Quarto Oggiaro - dobbiamo giocarci nelle periferie. Ma non riduciamole a slogan. A nulla serve stare in periferia se hai ancora la testa e il cuore di quanto vedevi il mondo dal centro. Dobbiamo saper abitare i territori, le povertà, le condizioni di fragilità. La periferia deve diventare vita e passione». 

26/03/2017
Download

BenEssere, il mensile della salute, parla del progetto Bosco Incantato al Buzzi di Milano

Il Bosco incantato è un nuovo progetto della Fondazione Arché, nato per accogliere e consigliare i familiari dei piccoli pazienti dell'Ospedale Buzzi. Grazie soprattutto alla collaborazione di un team di volontari e un'équipe medica, il Bosco incantato è inoltre in grado di prendere in carico le famiglie più fragili, sia dal punto di vista educativo, sia da quello psicologico, in modo da realizzare una sinergia tra l'ospedale (reparti e servizi sociali), le realtà associative operanti nella struttura e i servizi esterni offerti dal territorio. Per informazioni: 02/60.36.03, info@ilboscoincantato.com

23/03/2017
Download

La rivista Confidenze lancia il musical Grease con Arché

Se vai a vedere lo spettacolo Grease al Teatro della Luna fino al 30 aprile puoi sostenere i progetti della Fondazione Arché che si occupa di mamme e bambini con fragilità psicologica e sociale. Così la rivista femminile Confidenze lancia il musical Grease, che quest'anno compie 20 anni, e che vedrà nel foyer del teatro la presenza di Arché.

15/03/2017
Download

Avvenire e Vita: 300 shopper di tela diventano zaini per orfani in Zambia

Avvenire e Vita.it raccontano la bellissima iniziativa di Arché: arriveranno in agosto, portate dai volontari di Fondazione Arché: le 300 borse shopper con il logo di Expo 2015, donate ad Arché dalla grande Fiera internazionale “Nutrire il Pianeta, energia per la vita!”, diventeranno zaini per la scuola per gli orfani della missione di Chikuni.

Si tratta di borse a tracolla di cotoneha spiegato Cristina Bocca, responsabile per Arché dei progetti in corso da diversi anni in Africa le donne della sartoria di Chikuni, formate nel corso degli anni dalle volontarie Arché, modificheranno le shopper in modo da trasformarle in zainetti”.

15/03/2017
Download

Mi-Tomorrow: Grease festeggia due decenni insieme ad Arche

Mi-Tomorrow racconta i due decenni del musical Grease che torna a Milano e parla anche di Fondazione Arché e del suo vintage solidale nel foyer del Teatro della Luna: "Per completare la trasformazione si potranno acquistare i capi vintage della Fondazione Arché di padre Giuseppe Bettoni nel charity shop allestito sempre nel foyer. Tutto il ricavato, compreso quello della vendita dei foulard Grease realizzati nell'atelier Arché, servirà per aiutare i nuclei mamma-bambino assistiti da Arché. Per chi porterà in dono un capo vintage in buono stato, il foulard sarà dato in cambio. donna e come artista. Oggi, invece, sto affrontando quest'esperienza nel pieno delle mie capacità".

08/03/2017
Download

Vita.it e 24ore news annunciano il musical Grease con Arche

A Milano arriva Grease! Un’edizione speciale per festeggiare 20 anni di successi in Italia.. e ci sarà anche Fondazione Arché con il suo negozio vintage che compie 10 anni. Ne parlano Vita.it e 24ore news. Con più di 1.500 repliche all’attivo e oltre 1milione 650mila spettatori, Grease, il musical dei record prodotto da Compagnia della Rancia con la regia di Saverio Marconi festeggia 20 anni dal debutto! E torna a Milano, al Teatro della Luna, dal 9 marzo 2017 con un’edizione speciale piena di tante novità.

06/03/2017
Download

Su Quartieri Tranquilli Lina Sotis parla di Arché

Anche una onlus può cambiare obiettivo, l'importante è che continui a essere non profit. Lo dimostra la storia di Missione sogni, nata nel 2003 con Antonella Camerana per realizzare, in tutta Italia, desideri di bambini e ragazzi, dai 5 ai 15 anni, affetti da gravi malattie o disabilità. Da poco l'idea è invece un sogno collettivo: l' orto dei sogni, dedicato ai bambini del reparto pediatrico dell' ospedale sacco di Milano. Dopo il successo dell'iniziativa, dovuta anche alla professionalità degli educatori ambientali e alla costante cura da parte degli orticoltori volontari, Missione Sogni ha esteso il progetto ad altri ospedali: Luigi Sacco, clinica pediatrica De Marchi, Istituto Nazionale dei Tumori, Aus Niguarda. Nel 2017 il traguardo è realizzare un Orto all'interno di Casa archè, destinato agli ospiti della comunità, mamme e bambini bisognosi di aiuto, magistralmente protetti da padre Giuseppe Bettoni. L'Orto di Missione Sogni - sembra - sarà aperto anche agli abitanti del quartiere per offrire un nuovo luogo di incontro. Ottimo anche per Quartieri Tranquilli.

06/03/2017
Download

PubbliCom Now: Canon rinnova la partnership con Arché

Canon continua la collaborazione con Archè, fondazione onlus nata nel 1991 per prendersi cura del nucleo "mamma e bambino" con disagio sociale e fragilità personale, che Canon supporta con diverse attività dal 2014. Tra le iniziati ve che avranno il supporto dell'azienda anche il progetto "CasArché", casa di Quarto Oggiaro che oggi accoglie 8 nuclei mamma - bambino con disagio sociale inviati dai servizi sociali. Nel 2016 inve ce, in occasione del rinnovo del proprio parco pc, Canon ha donato ad Arché circa 70 laptop, di cui 26 nel solo 2016: una donazione par ticolarmente importante perché ha portato alla creazione di scuole e laboratori di informatica in aree disagiate dello Zambia, avviando percorsi di alfabetizzazione informatica e digitale rivolti a minori provenienti da famiglie povere così da offrire loro maggiori oppor tunità di occupazione in un contesto socio-economico altamente problematico.

06/03/2017
Download

Tv2000 e il magazine Green Planner parlano di Arché, Zambia ed Expo

Si parla di Zambia sui giornali, e si parla di Arché: Tv2000, nella trasmissione Siamo Noi, ha parlato di come sono riutilizzati i beni Expo: alla trasmissione ha partecipato la volontaria Michela Nigra che ha raccontato di Arché e delle borse shopper che andranno in Zambia. La trovate al link qui sotto al minuto 46.42 e al minuto 1.03.10

http://www.tv2000.it/siamonoi/video/siamo-noi-puntata-del-24-febbraio/

Ma c'è di più: su Green Planner Magazine si parla Fondazione Arché che ha aperto le selezioni per il campo estivo in Zambia  https://www.greenplanner.it/2017/03/06/fondazione-arche-zambia/



 

02/03/2017
Download

Mi-Tomorrow dedica una pagina ai 10 anni del Charity Shop

L'articolo di Mi-Tomorrow a firma di Alberto Rizzardi sui dieci anni del Charity shop di Arché: È nato in un seminterrato in zona Maggiolina, vicino alla parrocchia di Sant’Angela Merici, dove padre Giuseppe Bettoni aveva già da anni avviato Arché, con quella rivoluzionaria missione di farsi carico dei bambini malati di Aids. Oggi, a dieci anni dalla sua apertura ufficiale nella sede di via Ressi 23, è diventato un piccolo punto di riferimento. È il negozio di vintage solidale di Arché Onlus (arche.it), fondazione che dal 1991 si prende cura di bambini e mamme che vivono una situazione di disagio sociale e fragilità personale, con l’obiettivo di accompagnarli verso l’autonomia.

02/03/2017
Download

Vita.it e Agensir parlano del Carnevale ambrosiano: al vintage vesti il tuo bimbo solidale

 

I costumi di Star Wars nuovi di pacca ma a prezzo più basso. I classici vestitini da fatina o da fantasmino, da bruco e da piccola ape. Tante maschere colorate per sfilare con il proprio bambino: e intanto, si fa del bene alle mamme e ai piccoli aiutati dalla Onlus. Sabato 4 marzo si festeggia il Carnevale Ambrosiano e al Charity shop di Arché, in via Ressi 23, ci sono ancora tanti vestiti disponibili. Ottima qualità, prezzi contenuti, occasione di fare un gesto di solidarietà. 

Ne parlano il sito di Vita e l'agenzia Agensir.

01/03/2017
Download

Il mensile Insieme parla del Bosco Incantato

Un nome fiabesco per un aiuto concreto, i nuovi servizi di accoglienza per genitori e bambini ricoverati all'Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano. C'è uno Spazio Mamme multimediale, uno Spazio di ascolto e accoglienza e un sistema di indicazione tra i reparti a misura di bambino. A fi nanziarlo i clienti Vodafone, che hanno aderito a "Ricarica Insieme". Lo hanno realizzato Fondazione Arché e Obm.

26/02/2017
Download

Repubblica.it cita Arché sulle campagne contro l'Aids

Siamo citati su un articolo di Repubblica.it dal titolo "Un libro racconta 30 anni di campagne sull'Aids". Lo leggete a questo link: http://bit.ly/2kUsqPd

La sequenza che ci riguarda è al quarto capoverso: Fra ironia e provocazione. Assai più interessanti le campagne delle organizzazioni e associazioni nonprofit Arcigay, Anlaids, Cesvi, Nadir, Arché, Asa, Lila, NPS, l'emittente tv Mtv, tutti esempi di campagne più libere, a volte ironiche

24/02/2017
Download

Io Donna: Dalla parte delle mamme più fragili

La giornalista Benedetta Verrini firma su Io Donna un bel pezzo dedicato al progetto Fiocchi in ospedale che Arché ha realizzato con Save the Children: «I problemi che emergono quando nasce un bambino sono di varia natura, dallo spaesamento e senso di solitudine di una mamma fino alle difficoltà pressanti legate alla povertà, la mancanza di alloggio, la conflittualità familiare - spiega Uli Mittermair, coordinatrice locale dei servizi in ospedale di Arché - L’obiettivo del servizio è quello dell’accompagnamento, attraverso progetti individualizzati e l’attivazione delle risorse interne alla famiglia ma anche esterne, sul territorio. Sempre con uno sforzo di mediazione e di rassicurazione rispetto ai servizi istituzionali, che a volte queste famiglie temono».

Foto Getty Images


20/02/2017
Download

Avvenire, Il Giorno, Vita raccontano Il Bosco Incantato

Ecco tutti i giornali che hanno parlato del progetto appena inaugurato all’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi di Milano: “Il Bosco Incantato”. Un progetto di accoglienza finanziato dalla Fondazione Vodafone Italia e realizzato da Fondazione Arché e Obm. 260 mila euro donati grazie a “Ricarica Insieme”: ogni 2 euro dai clienti Vodafone 2 euro da Fondazione Vodafone.

Vita ne ha parlato così.

Il Giorno ne ha parlato così.

Qui sotto l'articolo di Avvenire a firma di Lorenzo Rosoli.

03/02/2017
Download

Vita: mamma per scelta di un bambino con Aids

Bellissimo articolo di Vita.it che racconta la testimonianza di Augusta Mamoli, storica volontaria di Fondazione Arché, che ha scelto di adottare un bambino, Cristiano, ammalato di Aids, che dopo 2 anni insieme è morto. «Ci sono voluti mesi per ricominciare a dare un senso alle cose che facevo», racconta Augusta. Mentre vent'anni fa i malati venivano demonizzati, oggi, invece, di questa malattia si parla troppo poco.

 


03/02/2017
Download

Redattore sociale e Avvenire rilanciano i campi estivi in Zambia

Ecco Redattore Sociale, l'agenzia di notizie sociali, che rilancia il nostro comunicato stampa: La Fondazione Arché apre le selezioni per il Campo estivo nello Zambia. E qui sotto, il pdf dell'articolo pubblicato da Avvenire sullo stesso tema. Sei uno studente o un giovane lavoratore, puoi scegliere anche tu di fare un’esperienza di volontariato in Africa. La proposta è rivolta ai giovani maggiorenni, Il campo estivo durerà tre/quattro settimane e si svolgerà nella missione gesuita di Chikuni o nel centro sociale Saint Daniel Comboni di Lusaka, dove Arché lavora ogni giorno con gli adolescenti. "Sarà una occasione di incontro,  di gioco, di riflessione sui comportamenti a rischio di contagio Hiv, oltre che sui problemi che questi ragazzi vivono quotidianamente, ma sarà anche una grande esperienza di volontariato, di condivisione e di conoscenza di una cultura diversa". Chi è interessato contatti al più presto Arché allo 02 0236559990 oppure scriva a bocca@arche.it.

23/01/2017
Download

Vita, Askanews e tanti altri hanno parlato di Fiocchi in Ospedale

Fiocchi in Ospedale è un progetto che si occupa di sostenere le madri e le coppie in condizioni di vulnerabilità economica offrendo loro aiuto riguardo a temi come l’allattamento e l’accudimento del neonato, ma anche supporto psicologico e sociale. Lo abbiamo inaugurato insieme a Save the Children lo scorso 20 gennaio al San Camillo Forlanini di Roma. In pdf e qui tutti i giornali che ne hanno parlato: clicca per leggere l'articolo su Vita.it, clicca per leggere Askanews. 

20/01/2017
Download

Lifegate.it racconta CasArché e i suoi colori

Lo racconta Patrizia Scarzella, architetto, giornalista e vicepresidente dell'Associazione DComeDesign: il colore è protagonista del progetto di ristrutturazione della casa di accoglienza CasArché di Fondazione Arché, curato dallo studio di architettura e interior design 23Bassi.

Aperta a Quarto Oggiaro, quartiere alla periferia di Milano, a fine 2016, ospita mamme e bambini vulnerabili che si trovano in situazioni di disagio sociale, affiancandoli nel cammino verso l’autonomia. L'articolo si trova a questo link.

13/01/2017
Download

I beni di Expo ai bimbi dello Zambia grazie ad Arché

L’eredità di Expo prenderà anche la via dello Zambia. Sotto forma di cento sacchetti di tela, che la Fondazione Arché donerà agli orfani con cui lavora nello Stato africano. «Potranno essere usati come cartelle, al posto di quelli di plastica con cui vengono alcuni bambini», spiega la responsabile dei progetti internazionali della onlus, Cristina Bocca”.

Oltre agli articoli allegati, qui sotto il link della breve intervista video su Repubblica.it in cui parla Cristin Bocca al al minuto 2:22.

http://bit.ly/2j4agGH

 

12/01/2017
Download

Rete 4: Confessione Reporter di Stella Pende parla di CasArche

La trasmissione Confessione Reporter condotta dalla giornalista Stella Pende su Rete 4 ha dedicato un servizio a CasArché: il servizio è andato in onda mercoledì 4 gennaio 2017 a mezzanotte e mezza. Potete ancora guardarlo su internet a questo link.
04/01/2017
Download

Corriere.sociale.it racconta di Deloitte e cita l'iniziativa di Arché

La pagina sociale del Corriere.it racconta del colosso Deloitte che d'ora in avanti dedicherà parte della sua attività all'impresa sociale. Dentro questo articolo viene citata anche Fondazione Arché Onlus con “Un regalo sotto l’albero”, la raccolta di giocattoli nuovi o in perfette condizioni presso le sedi di Milano e Roma da destinare alla Fondazione Arché che li distribuirà poi ai bimbi di età compresa tra gli 0 e i 12 anni appartenenti a famiglie in situazione socialmente fragile.

16/12/2016
Download

Advertiser.it racconta del Villaggio Amazon Prime Now con Arché

A Piazza Castello è nato il Villaggio di Natale di Amazon Prime Now, uno spazio dedicato alle novità acquistabili sull'app. Ma dentro c'è anche spazio per le realtà solidali come Fondazione Arché: Advertiser.it, la rivista nata nel 1957 che non ha mai cessato di rappresentare un punto di riferimento per chi opera nell'industria di marca, nei servizi di marketing, parla di Amazon Prime Now e anche di Fondazione Arché Onlus. (Ps la foto racconta della bolla di plastica ricreata da Amazon in Piazza Castello, fermata Cairoli, a Milano, un piccolo luogo di divertimento per i bimbi).

12/12/2016
Download

Il Giorno: Mondodisabile.it regala i giocattoli ai bimbi di CasArche

Una raccolta di giochi per la solidarietà. Le botteghe di via Garibaldi e via Roma, in collaborazione con l'associazione Mondodisabile.it, hanno organizzato una raccolta di giocattoli a favore della comunità mamma-bambino CasArché. La raccolta è stata effettuata sul sagrato della chiesetta Gesio, in via Garibaldi, vicino all'albero di Natale allestito dai negozianti. Leggi l'articolo del Giorno.

07/12/2016
Download

Repubblica.it: le donazioni in Italia sono diminuite

Le donazioni degli italiani sono diminuite e questo lo dicono i numeri. In Italia esiste da 12 anni l'Istituto Italiano della Donazione che aiuta le associazioni ad essere trasparenti, a farsi conoscere, a conquistarsi la fiducia del donatore, che così è più sicuro di dove vadano a finire i suoi contributi. In questo articolo c'è anche la testimonianza di Arché.

06/12/2016
Download

ViviMilano, TuttoMilano e Il Giorno: tutti parlano del Bazar di Arché

Gli inserti più importanti che segnalano gli appuntamenti nel capoluogo lombardo invitano a fare un giro al mercatino di Natale di Arché, il tradizionale bazar che ogni anno è messo in piedi da decine di volontari per raccogliere fondi da destinare alle mamme e ai bambini aiutati dalla Onlus. Ne parlano ViviMilano del Corriere della Sera, TuttoMilano di Repubblica e il Giorno cliccando l'articolo qui.

01/12/2016
Download

Lina Sotis sul Corriere della Sera e Avvenire annunciano il Bazar di Natale

Lina Sotis, storica e prestigiosa firma del Corriere della Sera, annuncia sulla sua rubrica Quartieri tranquilli l'apertura del tradizionale bazar di Natale di Arché, il mercatino che la Onlus organizza per finanziare i suoi progetti a favore delle mamme e dei bambini. Anche il quotidiano Avvenire dedica una colonna all'evento.

29/11/2016
Download

Radio Scarp su Radio Marconi dedica due puntate alle storiche volontarie di Arché

Radio Scarp è la striscia radiofonica che il mensile di strada Scarp de' Tenis tiene ogni giorno su Radio Marconi. La giornalista Marta Zanella ha dedicato due puntate a due delle storiche volontarie di Arché, Anna Traverso e Annamaria Bichisao. Entrambe hanno davvero tanto da raccontare: ascoltatele ai link qui sotto.

http://www.arche.it/it/p/9361/radio-scarp-intervista-volontaria.html

http://www.arche.it/it/p/9358/radio-scarp-intervista.html

26/11/2016
Download

Radio Marconi: il radiogiornale intervista padre Bettoni sulla violenza contro le donne

Radio Marconi ha intervistato padre Giuseppe Bettoni durante il suo radiogiornale di venerdì 25 novembre 2016, giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Ai microfoni della radio, nell'intervista raccolta dalla giornalista Elisa Saporiti poi annunciata da Alberto Rizzardi, padre Bettoni ha spiegato la sua posizione sulla violenza contro le donne: "Da noi, in Arché, arrivano situazioni di donne che fuggono dalla violenza o che scappano dallo sfruttamento o maltrattamento, e hanno un bambino. Le nostre comunità nascono per offrire un rifugio, una sicurezza a queste donne, dando loro la capacità di rifarsi una vita. C'è da dire che non è facile per loro trovare la forza di denunciare, ma l'appello che vogliamo fare è: chiedete aiuto!". A questo link l'intervento completo di padre Giuseppe:

http://www.arche.it/it/p/9365/contro-la-violenza-sulle-donne.html

25/11/2016
Download

Italia a Tavola lancia il Bazar di Natale di Arché a Milano

Nel numero di dicembre del mensile Italia a Tavola ecco un articolo che lancia l'appuntamento con il tradizionale Bazar di Natale di Fondazione Arché, il mercatino che quest'anno comincerà mercoledì 30 novembre. Il luogo è, come sempre, l'Unione Femminile Nazionale delle Donne in corso di Porta Nuova 32. Durerà fino al 4 dicembre. 

24/11/2016
Download

Vita.it: Come si genera reddito in Africa, l'esperienza di Arché

In Kenya e Zambia la Fondazione - in collaborazione con i gesuiti - propone progetti sostenibili che migliorano la vita dei cittadini e ne aumentano il reddito: «L'apicoltura, la sartoria, la stufa "Peko Pe Chikuni"», dice Cristina Bocca, responsabile delle iniziative. «La vera cooperazione sta nella relazione con la comunità. E le risorse utilizzate per i progetti devono essere tutte locali». Cliccando qui puoi leggere l'intero articolo.

17/11/2016
Download

Arché va a Bruxelles per il Premio Cittadino Europeo

Lo scorso 12 ottobre padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente della Onlus, è andato al Parlamento europeo di Bruxelles per ritirare il Premio Cittadino Europeo 2016. Nella foto, l’incontro con il Presidente Martin Schulz dopo la cerimonia ufficiale in cui Arché, insieme agli altri tre vincitori italiani - Opera per la Gioventù 'Giorgio La Pira', associazione Pegaso e l'attivista italo-marocchina Nawal Soufi – ha ritirato il Diploma che attesta il riconoscimento ufficiale, alla presenza di Sylvie Guillaume, Vicepresidente del Parlamento europeo e Cancelliere del Premio. 

Qui l'articolo di Vita.it

Qui l'articolo dell'Istituto Italiano della Donazione

Sotto, in allegato, l'articolo di Avvenire e altre foto della premiazione.

12/10/2016
Download

Inaugurata CasArché: ecco la rassegna stampa

“Un luogo di bene comune, simbolo di una Milano solidale. Un luogo aperto alla cittadinanza dove ci si contamina nel bene e dove si fa del bene, aiutando persone in difficoltà a camminare con le proprie gambe. Questa è CasArché, e sono contento, oggi, 25 anni dopo, di poter presentare alla Città Metropolitana quest’esperienza nuova”. Sono le parole di padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente di Arché Onlus che oggi, sabato 1° ottobre in via Lessona, 70 (Quarto Oggiaro), Milano, ha inaugurato la nuova CasArché. Ecco tutta la rassegna stampa.

L'articolo del Corriere della Sera

L'articolo de Il Giorno

03/10/2016
Download

Avvenire lancia l'inaugurazione di CasArche

Con un bel servizio di Lorenzo Rosoli, il quotidiano Avvenire lancia l'inaugurazione di CasArché: "(...) luogo di bene comune al confine fra Milano e Novate, spazio di fraternità al cuore delle nostre periferie, è pronta ad accogliere le prime mamme in difficoltà con i loro bambini. Che però, per le lentezze della burocrazia, non possono ancora entrare. Con l'inaugurazione lanciamo un appello alle autorità che abbiamo invitato: aiutateci a sbloccare le autorizzazioni, aiutateci a superare lo scoglio della burocrazia, che con i suoi tempi ci costringe a procedere al rallentatore. L'edificio è ristrutturato, arredato, attrezzato (...).

30/09/2016
Download

Arché vince il prestigioso Premio Cittadino Europeo 2016

Fondazione Arché ha ricevuto venerdì 23 settembre a Firenze il prestigioso premio "Cittadino Europeo". Per chi volesse approfondire, ecco di seguito tutta la rassegna stampa.

TV/radio:

TGR RegionEuropa - 9 ottobre 2016 http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-23043011-ac84-4c61-bfca-cfb70a3785a6.html#p=(minuto 2' 10)

RTV 38 - Profughi, L' intervista a Cecile Kyenge - 26 settembre 2016

 

RADIO RAI 1 – 25 settembre http://www.radio1.rai.it/dl/portaleRadio/media/ContentItem-c5c1d57a-c543-488e-b62a-c75b5db4a720.html (minuto 27’35)

RAI PARLAMENTO - Edizione 24 settembre http://www.rai.it/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-47c4cb80-6411-45fa-a1a7-8f728b4b9ad0.html (minuto 23’10)

RTV 38 -  Nawal, l’ angelo dei profughi - 23 settembre 2016

 

Press releases/articles:

Il Premio Cittadino Europeo 2016 agli Archivi Storici dell’Unione Europea di Villa SalviatiNove da Firenze, 23 settembre 2016.

A Firenze il premio ''Cittadino europeo 2016''Toscana24 - Il Sole 24 Ore, 23 settembre 2016.

Assegnato il Premio Cittadino Europeo 2016Stamp Toscana, 23 settembre 2016.

Agenda del giorno - 23 settembreToscana24 - Il Sole 24 Ore, 23 settembre 2016.

Gli archivi storici dell’UE ospitano cerimonia nazionale annuale di consegna del premio “Cittadino Europeo 2016”: Quattro i vincitori italianiItalreport, 22 settembre 2016.

Domani a Firenze la cerimonia di consegna del premio “Cittadino europeo 2016”Inform,  22 settembre 2016.

"Premio cittadino europeo 2016”: vincono 4 italianiServizioCivileMagazine, 21 settembre 2016.

Ue: Premio Cittadino europeo a Firenze. Riconoscimenti ad Archè, Opera “Giorgio La Pira”, Pegaso e Nawal Soufi,Servizio Informazione Religiosa, 20 settembre 2016.

Cerimonia nazionale del premio cittadino europeoMET, 19 settembre 2016.

Premio "Cittadino europeo 2016" Momento Sera, 19 settembre 2016.

Premio “Cittadino Europeo 2016”: quattro riconoscimenti all’ItaliaCorriere Nazionale, 19 settembre 2016.

Premio del cittadino europeo: diversi riconoscimenti per l’ItaliaEurocomunicazione, 19 settembre 2016.

Premio al cittadino europeoNove da Firenze, 16 settembre 2016.

Annunciati i quattro vincitori italiani del ‘Premio Cittadino europeo 2016’radiowebitalia.it, 8 giugno 2016.

Annunciati i quattro vincitori italiani del 'Premio Cittadino europeo 2016'Parlamento europeo website, 3 giugno 2016.

Solidarietà: alla Fondazione Arché onlus il premio “Cittadino europeo 2016”Servizio Informazione Religiosa, 3 giugno 2016.

Cittadino europeo 2016: la premiazione dei quattro italiani a settembre a Villa SalviatiGonews.it, 2 giugno 2016.

Arché vince il Premio cittadino europeo 2016Fondazione Arché website, 2 giugno 2016.

28/09/2016
Download

HispanTv intervista Arché sul tema dell'accoglienza

Il responsabile nazionale dell’area Assistenza di Arché, il nostro collega Alfio Di Mambro, è stato intervistato da Hispan TV sul tema dell’immigrazione in Italia. HispanTV è un canale televisivo iraniano appartenente all'IRIB (la radiotelevisione pubblica iraniana) che trasmette in lingua spagnola. Questo canale, creato il 21 dicembre 2011 per rafforzare i legami del governo iraniano con i paesi dell'America Latina, trasmette notiziari, film e programmi di carattere politico.

Se cliccate potete guardarvi il servizio.

26/09/2016
Download

La Nazione annuncia la premiazione di Arché

Il quotidiano La Nazione annuncia la premiazione che avverrà venerdì 23 settembre a Firenze del Premio cittadino europeo: Arché è uno dei quattro vincitori! Ogni anno il Parlamento europeo assegna il "Premio del cittadino europeo", un riconoscimento che intende premiare cittadini singoli o gruppi, organizzazioni o associazioni degli Stati membri dell’Unione europea che si sono distinti per rafforzare l'integrazione europea e il dialogo tra i popoli, mettendo in pratica i valori della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea. Ogni candidato deve essere proposto e presentato da almeno un eurodeputato.

 

22/09/2016
Download

Padre Giuseppe Bettoni a Fuoricinema, ecco la rassegna stampa

Venerdì 16 settembre alle 14:30 padre Giuseppe Bettoni è salito sul palco di Fuoricinema insieme a Cristiana Capotondi per parlare di Arché. Dietro di loro il suggestivo panorama dei grattacieli di Milano che svettavano sul campo di grano intorno al palco, davanti un bel pubblico attento e partecipe. Ecco tutti i giornali che ne hanno parlato nel pdf allegato qui sotto.

16/09/2016
Download

Vita.it: con Arché il vintage diventa solidale

Vita.it lancia l'iniziativa di Arché: da sabato 10 a domenica 18 settembre apre in corso Garibaldi a Milano il Bazar di Arché: il ricavato delle vendite andrà a sostegno dei progetti della Onlus per le mamme e i bambini con disagio sociale e fragilità personale. Ci trovi vecchi libri e piccoli oggetti d’arredo: tazze, bicchieri, soprammobili e servizi di piatti della nonna e ad un certo punto, proprio non te l’aspettavi, persino una bellissima lampada vintage anni settanta, originale.

05/09/2016
Download

Su Vita.it e su Il Giorno la ricerca di volontari per due importanti iniziative di Arché

Arché cerca volontari a Milano per la raccolta fondi di materiale scolastico organizzata da Coop Lombardia e per la prima edizione di "Fuoricinema". Ecco l'articolo di Vita.it su due importanti iniziative di solidarietà organizzate dalla nostra Onlus per aiutare mamme e bambini in difficoltà.

Leggi l'articolo di Vita.it cliccando qui

22/08/2016
Download

Corriere della Sera: a settembre arriva Fuoricinema

Sarà un Festival dedicato al cinema, ispirato al sogno e con uno scopo benefico: nei tre giorni dal 16 al 18 settembre infatti sarà attiva una raccolta fondi per tre associazioni milanesi dedicate all'infanzia, tra cui Arché. Ecco due articoli del Corriere della sera che, il primo il 14 agosto, il secondo il 21 agosto, lanciano l'attesa iniziativa del prossimo mese, che vedrà la nostra Onlus come protagonista insieme a Fondazione Bianca Garavaglia e Missioni Sogni, grazie a Cristiana Capotondi e Teresa Mannino. Nella foto, Aldo Giovanni e Giacomo che aprono la giornata del 16.

21/08/2016
Download

Lina Sotis su Sette: Anna e la sua dedizione ad Arché

Lina Sotis dedica la sua rubrica Quartieri Tranquilli sul settimanale Sette alla nostra volontaria storica Anna Leoni. Infaticabile, sempre sorridente, sempre disponibile, Anna, nativa di Firenze e medico di professione, da tempo dedica tutta se stessa alle mamme e ai bambini di Arché.

19/08/2016
Download

Corriere della Sera presenta Fuoricinema e parla di Arché

Fuoricinema si terrà a Milano dal 16 al 18 settembre e si svilupperà nell'area che si affaccia su via Gaetano De Castillia, ai piedi del Bosco Verticale, coinvolgendo la Stecca degli Artigiani, la Casa della Memoria, la Fondazione Riccardo Catella fino a estendersi nell'ex campo di grano. L'ingresso è libero ma lo scopo è anche benefico.

La raccolta fondi avverrà attraverso un market place attivo durante i tre giorni di manifestazione e attraverso un'asta Charity Stars a livello nazionale organizzata nelle due settimane che precedono Fuoricinema. La solidarietà sarà in favore di tre associazioni radicate sul territorio che si occupano di infanzia.

Fondazione Archè che si prende cura di mamme e bambini con disagio psichico e sociale. Missione Sogni onlus, fondata nel 2003 da Antonella Camerana, che ha lo scopo di esaudire gratuitamente i desideri di bambini e ragazzi dai 5 ai 15 anni affetti da gravi malattie o disabili. Fondazione Bianca Garavaglia che promuove studi scientifici e cure mediche nel campo dei tumori dell'età pediatrica.

Nella foto, l'attrice Cristiana Capotondi che ha appoggiato Arché Onlus nella sua campagna di raccolta fondi per l'sms solidale 2015 e che sarà, con Teresa Mannino, la presentatrice della tre giorni.

26/07/2016
Download

Il Giorno, 24OreNews e Il Resto del Carlino sull'estate al Charity Shop

Ed ecco l’estate! Stai per partire e non sai cosa infilare in valigia? Il caldo ti sopraffà e vorresti qualche vestitino più arioso? O semplicemente vuoi ridare colore al tuo guardaroba? Allora, il charity shop Arché vintage solidale è quello che fa per te.

Sono cominciati i saldi, e come sempre potrai comprare a basso prezzo e con il tuo gesto fare del bene alle mamme e ai bambini in difficoltà seguiti dalla Onlus. Acquistando, certo, ma anche portando abitini e vestiario che non usi più.

Leggi gli articoli in pdf qui sotto.

A questo link invece l'articolo di 24OreNews.

06/07/2016
Download

Famiglia Cristiana racconta i colori di CasArche e Kiabi

Ecco il bel pezzo scritto da Stefano Pasta che racconta l'impegno di Kiabi, marchio leader dell'abbigliamento, che ha colorato i muri della nuova CasArche. La struttura sorge a Quarto Oggiaro, a Milano, e ospiterà nuove mamme e bambini che hanno bisogno di aiuto.

23/06/2016
Download

Vita, Avvenire, Agensir parlano di Arché vincitrice del Premio Cittadino Europeo

Sono tante le testate che hanno dato la notizia. Da Vita.it ad Avvenire (in allegato), all'agenzia di informazione religiosa Agensir ai quotidiani online. Una bellissima notizia rilanciata dalla stampa italiana: se volete saperne di più, qui l'articolo che spiega di cosa si tratta.

06/06/2016
Download

Corriere della Sera: Lina Sotis parla di CasArché

Come piace a Quartieri Tranquilli parlare delle belle realtà che ha visto nascere, crescere, esplodere. Parliamo dunque di Arché, una fondazione onlus nata nel 1991, a Milano, su iniziativa di padre Giuseppe Bettoni, che si prende cura di mamme e bambini in situazioni di disagio psichico e sociale. Tutto molto bello, ma piccolo, troppo piccolo, per le richieste.

27/05/2016
Download

Repubblica.it: Al via i lavori per CasArché

Esce sul sito di Repubblica l'articolo a firma di Stefano Pasta che annuncia l'inizio dei lavori di CasArché, l'ex asilo dove mamme e bambini diventeranno autonomi. La prima ospite che ci entrerà sarà Mirela che varcherà la soglia con la sua bambina e potrà cominciare un nuovo cammino di vita. Clicca qui per leggere l'intero articolo.

22/05/2016
Download

Radio Rai racconta la bellissima storia di Arché

Un servizio radio che racconta l'appassionante vicenda di Arché Onlus, con le voci di padre Giuseppe Bettoni, Lino Latella e di una mamma che racconta la sua intima vicenda. Radio Rai ha dedicato parte della sua puntata di sabato 14 maggio ad Arché, un viaggio delicato nel mondo delle mamme e dei bambini che la Onlus Aiuta. Ascoltalo a questo link al minuto 23.30.

14/05/2016
Download

Arché compie 25 anni: tutti i giornali che ne parlano

Costruire altalene verso il futuro. Ecco quello che Arché ha sempre cercato di fare per le mamme e i bambini in difficoltà. Tutto è cominciato 25 anni fa e sono tanti i giornali che hanno voluto raccontare questo bellissimo anniversario: il Corriere della Sera a firma di Elisabetta Soglio, Avvenire e Pubblicom Now, ma anche Vivimilano, Il Giorno, Radio Scarp con la voce di Marta Zanella, La Repubblica e Famiglia Cristiana. Molti di loro hanno anche annunciato la Giornata di studio Bambini a Milano che si è svolta sabato 14 maggio al Pavilion Unicredit di Piazza Gae Aulenti. Ve ne diamo un assaggio nei link qui sotto.

Immagine di @Natalie Bowers

13/05/2016
Download

Avvenire, Pubblicom Now e e20express.it parlano di Kiabi che colora CasArché

KIABI, leader francese della moda a piccoli prezzi, festeggia 20 anni in Italia con tantissime iniziative per i suoi clienti. L’azienda sempre attenta alle iniziative benefiche ha deciso di  celebrare questo importante anniversario offrendo sostegno a Fondazione Arché, la Onlus che dal 1991 si occupa di mamme e bambini con fragilità psichica e sociale e che, proprio in questi giorni, ha aperto i cantieri per la realizzazione della sua nuova casa di accoglienza CasArché

Leggi gli articolo ai link sotto.

06/05/2016
Download

Vita.it annuncia la Giornata di studio sui Bambini a Milano

Fondazione Arché, in occasione del suo 25° anniversario di costituzione, nell’intento di farsi ambasciatrice di una rinnovata attenzione al mondo dei piccoli organizza per sabato 14 maggio, in collaborazione con Università Cattolica di Milano e Save the Children, con la partecipazione di Unicef e MeglioMilano, una Giornata di Studio dal titolo “#bambiniamilano”.

Leggi l'articolo di Vita.it

03/05/2016
Download

Il mensile Scarp de' Tenis lancia "Bambini a Milano"

Anche lo storico mensile di strada della Caritas, da vent'anni dedicato alle storie di attualità e ai temi sociali, con grande attenzione alle categorie più fragili, annuncia la Giornata di studi sul tema "bambini a Milano" organizzata da Fondazione Arché Onlus per il 14 maggio. Per leggere l'articolo, guarda la foto.

03/05/2016
Download

Vanity Fair.it racconta la toccante vicenda di Mirela

Vanity Fair.it racconta la toccante vicenda di Mirela. Sarà lei la prima mamma che andrà a vivere a CasArché. 

"Ora posso essere una buona madre: ve lo dimostrerò".

Mirela sarà la prima mamma ad abitare, con la figlia, negli appartamenti di CasArché, a Milano, che accoglierà 10 piccoli nuclei famigliari in difficoltà

Per Mirela, questa è una grande occasione. A 36 anni può finalmente provare a vivere in semi autonomia insieme alla sua bambina, nella CasArché, la seconda struttura che la onlus Fondazione Archè sta ristrutturando a Quarto Oggiaro, a Milano. Mirela, romena, sarà la prima mamma ad abitare negli appartamenti dello stabile, grande 1200 metri quadrati, che accoglierà 10 nuclei mamma e bambino inviati dai Servizi sociali. 

01/05/2016
Download

Avvenire e Il Giorno dedicano un bel servizio a CasArché

Il primo articolo è a firma di Lorenzo Rosoli, il secondo di Marianna Vazzana. I quotidiani Avvenire e Il Giorno seguono l'inizio dei lavori di CasArché, la nuova struttura per mamme e bambini di Fondazione Arché Onlus, e raccontano l'intensa vicenda umana di rinascita di Mirela, che ha imparato grazie a Padre Giuseppe e agli operatori della Onlus a diventare una mamma. Leggi i pdf in fondo alla pagina.

30/04/2016
Download

La Repubblica Milano.it racconta la storia di Mirela

Mirela, 36 anni, è nata in Romania. Abbandonata dai suoi genitori a soli tre anni in una stazione del treno di Bucarest, trascorre l’infanzia in un orfanotrofio. È solo una ragazza quando conosce alcuni uomini che la convincono a venire in Italia con la promessa di un futuro. Invece viene costretta a rubare e quando si rifiuta e fugge, resta sola e spaesata. Trova aiuto in un uomo che però la maltratta, comincia così a passare da una storia all’altra, vive una vita precaria, resta incinta due volte ma i figli le vengono sempre tolti. Finché arriva ad Arché dove rinasce e, di nuovo incinta, impara a fare la mamma. Sarà lei la prima mamma che andrà a vivere a CasArché. La Repubblica lo racconta così, cliccaci sopra.

28/04/2016
Download

Vita racconta in un bel servizio la vicenda di Mirela e CasArché

Vita.it racconta la storia di Mirela, la prima mamma che andrà a vivere a CasArché: lei ha 36 anni e una bimba che si chiama Perla «perché è la cosa più preziosa che ho», arrivata dopo due figli dati in adozione. Dopo due anni nella casa di prima accoglienza di Arché, ora è pronta per camminare da sola: a giugno sarà la prima ospite della nuova CasArché di Quarto Oggiaro. 

28/04/2016
Download

Porta i tuoi vestiti usati e aiuti le mamme e i bambini di Arché

Le riviste Diva e Donna e Di Più e il Gazzettino di Venezia parlano dell'iniziativa del marchio di abbigliamento Kiabi insieme all'organizzazione umanitaria Humana e Fondazione Arché: (vedi pdf sotto)

KIABI, leader francese della moda a piccoli prezzi, riconferma anche in questa stagione l'iniziativa "Give me 5 for charity" in collaborazione con l'organizzazione umanitaria, indipendente e laica, HUMANA People to People Italia Onlus. Il nome della campagna richiama il classico gesto di intesa e approvazione di due persone che, colpendosi la mano, sottolineano il fatto di avercela fatta insieme. La scelta del claim non è casuale, il numero cinque è il fil rouge di tutta l'operazione, infatti recandosi dal 18 aprile al 15 maggio nei negozi KIABI, portando i propri abiti inutilizzati si potranno aiutare mamme e bambini bisognosi residenti in Italia.

Ogni 5 capi consegnati alla cassa, si riceverà un buono di 5 euro (da spendere su una spesa minima di 45 euro sulla nuova collezione dal 16 maggio al 12 giugno). L'iniziativa sarà realizzata in collaborazione con HUMANA che, insieme alla Fondazione Arche Onlus, si occuperà della distribuzione di kit di abiti a favore di 200 mamme sul territorio italiano.

I kit di abiti saranno confezionati dai dipendenti KIABI, in occasione della Giornata di volontariato aziendale presso il Centro di smistamento dei vestiti usati di HUMANA. Questo progetto, sostenuto anche dalla Fondazione KIABI, rientra nella strategia di sostegno delle famiglie dei paesi in cui il brand è presente, andando così a sottolineare che si può far moda rimanendo sempre dalla parte di chi si trova in difficoltà. KIABI, la moda a piccoli prezzi!!!

25/04/2016
Download

Avvenire invita alla merenda al vintage di Arché

Ne ha parlato il quotidiano Avvenire:
Giovedì 7 aprile dalle 16 alle 20, il  negozio di abbigliamento Vintage di via Ressi 23, Milano, ha presentato la nuova collezione Primavera/Estate 2016.
Quattro chiacchiere in compagnia con merenda/aperitivo per la presentazione delle nuove proposte e dei nuovi arrivi.
Fondazione Arché sta da 25 anni a fianco di mamme e bambini con disagio sociale e fragilità personale.
Via A. Ressi, 23, Milano, tel. 02 93889665
Da lunedì a venerdì 9.30 - 12 / 15.30 - 19
Sabato 9.30 - 12.30

Ps per saperne di più sul negozietto Vintage clicca qui:


Foto: http://bit.ly/1ruh0km
07/04/2016
Download

Corriere Sociale: Aiutare i bimbi con una ricarica

Prosegue la terza edizione di “Ricarica Insieme”, iniziativa attraverso la quale i Clienti Vodafone possono contribuire ai progetti della Fondazione per l’assistenza e la cura dei bambini. Dopo ogni ricarica (da 50, 60, 80, 100, 150 e 250 euro) il cliente riceve un sms di invito alla donazione: rispondendo “Sì” è possono donare 2 euro (che Fondazione Vodafone raddoppia portando la donazione a 4 euro). 

Il ricavato andrà a sostenere due progetti a favore della cura dei bambini: “24 hour care powered by guardian angel technology” (promosso da Fondazione Roma Sapienza, prevede la riqualificazione edilizia e tecnologica del Reparto di Terapia Intensiva del Policlinico Umberto I di Roma) e “Il bosco incantato” (iniziativa sostenuta da Archè Onlus il cui obiettivo è creare una rete integrata tra l’Ospedale dei Bambini Vittore Buzzi e le realtà associative operanti nella struttura). Dalla prima edizione di “Ricarica Insieme” sono stati raccolti 9 milioni di euro – di cui 4,2 milioni donati direttamente dai Clienti Vodafone – che hanno permesso di sostenere un totale di 15 progetti di associazioni non profit.

 

Leggi l'articolo del Corriere Sociale che cita anche Fondazione Arché.

31/03/2016
Download

Agensir e Elle Kids parlano di FaGioCo

Ci sono cose normali che famiglie speciali non possono fare. Andare al cinema con i propri bambini, portarli al museo, partecipare ad un laboratorio di teatro, fare una gita: non tutte le famiglie possono permetterselo, neanche una volta al mese. Fondazione Arché segue da anni, nei suoi progetti di aiuto a mamma e bambino con disagio personale o sociale, numerosi nuclei familiari, a Milano, Roma e San Benedetto del Tronto. A Roma in particolare, dal 2010, è attivo il progetto FaGioCo. Ne hanno parlato l'Agenzia Agensir ma anche il mensile Elle Kids, nella sua pagina Charity: qui sotto il pdf per leggere la breve.

Se invece volete saperne di più sul progetto, eccolo qui. 

Leggi cosa dicono i nostri volontari di Arché.

Nella foto, la volontaria di Arché Patrizia.

17/03/2016
Download

Il Settimanale F di Cairo Editore racconta la storia di Madalina

Madalina è una mamma della Casa di Accoglienza di Arché. Il settimanale F, Cairo Editore, le dedica un servizio raccontando la sua incredibile storia: "Guardo la mia piccola Anna, è un'ora che piange ma io continuerò a cullarla finché non si addormenterà. Ha solo due anni. Farò di tutto perché non mi portino via anche lei. Sono stata una cattiva madre e solo adesso che vivo in questa casa di accoglienza mi rendo conto di tutto quello che ho perso: mi hanno tolto tre bambini, l'ultimo si chiamava Alessandro e ho ancora la sua foto sul telefonino. Ogni tanto, di notte, lo guardo. È il mio angelo biondo sorridente e delicato...).

Foto James Goodman

17/03/2016
Download

Arché a fianco del Tribunale dei minorenni

Chiudere il Tribunale dei Minorenni non è la giusta soluzione. Lo ha detto Padre Giuseppe Bettoni in un articolo pubblicato su Corriere Sociale.it: "Il Tribunale per i minorenni è un luogo unico per i saperi eterogenei, la cultura operativa e le figure di “accoglienza” che lo attraversano. Quando per esempio un bambino viene abbandonato e si aprono procedure per collocarlo diversamente rispetto alla genitorialità, non sono solo i giudici che decidono, ma sono attivati differenti professionisti: ci si avvale di un’indagine dal servizio sociale territoriale e di una valutazione dei genitori da parte della ASL (..). Ma sono tante le testate che hanno ripreso il Comunicato stampa lanciato da Arché a seguito dell'ipotesi di soppressione del Tribunale dei minorenni approvata lo scorso 27 gennaio 2016 dalla Commissione Giustizia della Camera dei Deputati. Per esempio, ne parla Vita.it e anche Radio Marconi ha riservato un'intervista speciale a Padre Giuseppe Bettoni sul tema nella rubrica attualità andata in onda martedì 1 marzo alle 18.40.

Qui trovate il Comunicato stampa diffuso da Arché contro la possibile chiusura del Tribunale dei minori.

04/03/2016
Download

Corriere della Sera e Il Giorno: Caccamo in concerto con Arché

Ecco sul Corriere della Sera, nelle pagine cultura e spettacolo, il pezzo a firma di Marta Ghezzi sul concerto di Giovanni Caccamo in collaborazione con Arché all'Unicredit Pavillion di Milano domenica 5 marzo 2016: "Il concerto del pupillo di Battiato («cinque ore appostato davanti alla porta del maestro, sotto il sole cocente, per consegnarli un demo», ricorda Caccamo), è in collaborazione con Archè Onlus, che lui segue da anni. «Il loro impegno per le mamme e i bambini in difficoltà è importante, sono felice di essere al loro fianco». L' associazione sarà presente in questa occasione e parlerà il fondatore, padre Giuseppe Bettoni..".

Vedi il pdf sotto per Il Corriere della Sera.

Qui invece l'articolo del quotidiano Il Giorno.it

04/03/2016
Download

La storia del piccolo Simone e la nascita di Arché

Romina è una mamma blogger e il suo blog si chiama "Amore di mamma, Tesoro di donna". È molto attenta ad Arché e ci ha chiesto di poter scrivere un post sull'esperienza di Carla Panceri, la prima volontaria di Arché. Le abbiamo quindi fornito alcuni stralci del racconto che Carla ci ha lasciato della sua esperienza (una testimonianza bellissima e davvero preziosa per Arché). Romina ha quindi scritto questo post.

Foto: Valentina

29/02/2016
Download

Il Giorno: La mia Africa comincia a Milano

Articolo di Veronica Todaro sui campi di volontariato estivo di Arché in Zambia: il quotidiano Il Giorno raccoglie le esperienze dei ragazzi che hanno partecipato all'esperienza di volontariato in Africa. «E' un'esperienza molto forte e la consiglierei sotto il profilo umano e relazionale - racconta Erica Sacchetti, 23 anni, studentessa all'Università Cattolica di Milano in Politiche pubbliche, che l'anno scorso in agosto ha partecipato al campo estivo -. Ti insegna una prospettiva diversa sulla vita: dormi per terra, non hai il bagno né la corrente, quindi non puoi attaccare il cellulare né il computer. Ti fa capire tante cose. Quanto torni a Milano e apri l'acqua, pensi per la prima volta che non è infinita. Lo chiamano volontariato ma quello che questa esperienza dà a te ha un valore inestimabile».

17/02/2016
Download

Vita.it: gli adolescenti non sanno cos'è l'Hiv

Vita.it (clicca per leggere l'articolo) racconta l'esperienza degli operatori di Arché nelle scuole di San Benedetto del Tronto per fare prevenzione all'Hiv con gli adolescenti: "Fra gli adolescenti del 2016, qualcuno non sa nemmeno cosa sia l’Aids. Qualcun altro pensa che non sia una malattia così pericolosa, perché «tanto non si muore più». Altri pensano che «ce l’ha chi si droga». A raccontare i luoghi comuni degli adolescenti sull’Hiv sono gli operatori di Fondazione Arché che, insieme alla dottoressa Sefora Castelletti, infettivologa agli Ospedali Riuniti di Ancona, hanno avviato dal 2013 il progetto “Ujana. Educare alla salute in adolescenza”. Si tratta di un progetto di prevenzione per l’individuazione precoce e il supporto del disagio giovanile realizzato grazie a Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno (Carisap) per educare alla salute in adolescenza, che ha coinvolto finora più di 200 adolescenti e di cui proprio oggi è in corso un momento. Gli operatori questa mattina sono con i ragazzi della scuola secondaria di primo grado Sacconi dell’ISC Nord di San Benedetto del Tronto, ma il ciclo di incontri proseguirà per tutto l’anno, una volta al mese (...)".

03/02/2016
Download

Avvenire, Vita.it, Corriere Adriatico e Agensir parlano dei campi estivi in Zambia

Arché propone a studenti o giovani lavoratori un’esperienza di volontariato in Zambia, nella missione rurale di Chikuni. Si lavorerà con adolescenti. Ne parlano Vita.it, l'agenzia Agensir, il quotidiano Avvenire e Corriere Adriatico nel pdf in allegato a fondo pagina.

Se vuoi saperne di più, leggi qui più informazioni sui campi estivi in Zambia.


20/01/2016
Download

Redattore Sociale: un servizio audio per raccontare la storia di una mamma

L'Agenzia giornalistica Redattore Sociale dedica un bel servizio audio ad una storia di una mamma di Arché. Il servizio, a firma della giornalista Maria Itri, è stato realizzato a cura di AVS-AudioVideoSociale e realizzato il 19 gennaio scorso. "Una casa con i muri colorati, i bambini che fanno i compiti in cucina, le voci delle mamme e dei cartoni animati: è la casa d'accoglienza di Arché onlus, uno spazio nel cuore di Milano che è rifugio per donne con disagio sociale, psichico, familiare. Padre Giuseppe Bettoni l'ha aperta nel 1991 per far fronte all'emergenza pediatrica HIV. Oggi che la situazione è cambiata, le porte della casa si aprono a mamme e bambini che hanno bisogno di aiuto perché non hanno un lavoro, fuggono da compagni violenti o hanno fragilità personali..".

Foto Elena Pérez Melgarejo

 

 

19/01/2016
Download

Avvenire e Incrocinews.it: Grandi saldi al Charity Shop

Il quotidiano Avvenire e il sito della Diocesi di Milano Incroci News lanciano i saldi del Charity Shop di Arché: La novità di questi giorni sono le borse in jeans realizzate dalle detenute del carcere di Bollate fatte apposta per il negozio di Arché. Ma ci sono tante altre cose sfiziose e originali: abiti da sera e abbigliamento vintage, fino alle classiche pellicce e borse eleganti, passando anche dalle tutine per bambini.

Leggi qui l'articolo di Incroci News

Foto| http://bit.ly/1J0eIRD

12/01/2016
Download

Vita: Madri sole con bimbi? Noi le assumiamo

Il mensile Vita racconta le storie delle mamme aiutate da Arché che, grazie alla partnership con alcune aziende, hanno trovato lavoro: Marisol, il nome è di fantasia, ha gli occhi che le brillano mentre serve pancakes e bagel ai tavolini del California Bakery di Milano: è straniera, ma qui l'ambiente è internazionale, lei non si sente né diversa né aiutata perché in dicoltà e riesce a conciliare il lavoro con gli orari dell'asilo di suo figlio di 2 anni. Dalla comunità per mamme e bambini di Fondazione Arché si è già trasferita in un appartamento di semi- autonomia e nel giro di un anno sarà in grado di vivere da sola. Lamya, altro nome di fantasia, ce l'ha già fatta: da tre anni tiene lucide come specchi le sale riunioni di Deutsche Bank, poi corre a prendere suo figlio a scuola e insieme vanno a casa, casa loro..


Foto http://bit.ly/1J6qaLq

01/01/2016
Download

Vita: Pensieri e Colori, l'impresa sociale che promuove il Papa

Pensieri e Colori è l'agenzia di comunicazione onlus che si occupa di advertising classico, web e graphic design ed anche una cooperativa sociale. È stata fondata da Arché nel 1995 per favorire il reinserimento lavorativo di donne e uomini che, per motivi diversi, hanno più difficoltà nella ricerca di un'occupazione. La onlus si occupa di comunicazione classica e digitale. Fra i clienti anche i Periodici San Paolo. La missione dell'impresa sociale suscita spesso curiosità, magari anche simpatia, ma sono qualità del lavoro e competitività dell'offerta a costruire, e mantenere, relazioni di lungo periodo: a parole sembra semplice, nei fatti un po' meno. Nell'articolo in allegato, il mensile Vita racconta la sua attività. 


01/01/2016
Download

Vita.it: Le aziende per il Natale di Arché

Il dono è uno dei modi più comuni e universali per creare relazioni umane. L’arrivo di questo Natale ha gettato semi nuovi anche nelle amicizie di Arché: grazie alla disponibilità delle aziende per cui lavorano - che hanno aperto con fiducia le loro porte al mondo delle mamme e dei bambini della Casa di accoglienza - tanti dipendenti hanno avuto l’occasione di diventare volontari e hanno donato il loro tempo, impegno, competenze.

Leggi l'articolo di Vita.it

29/12/2015
Download

Corriere della Sera: il primo Natale delle mamme e dei bambini di CasArché

Lina Sotis racconta sul Corriere della Sera il primo Natale a CasArché. Apri la foto per leggerlo! Riportiamo qui il pensiero di padre Giuseppe per il Natale: 

Non è del tutto inutile la carezza con cui Giuseppe, come ogni papà e ogni mamma, sfiora il Bambino. 
Senza quella carezza per la creatura non ci sarebbe futuro.
Proprio per quel gesto un giorno, quando il Bambino si è fatto adulto, sarà capace a sua volta di accarezzare le ferite dell’umiliato, del fallito, dello scartato. Quanta gente gli sarà grata per quel gesto, per quello sguardo che ti fa sentire amato.
Certo che, quando il Bambino si sarà fatto adulto, e incontrerà gente che non crede di aver bisogno di tenerezza, allora si farà sferzante. Chi crede di bastare a se stesso, lo ribalterà così come ribalta i tavoli e gli sgabelli del tempio…

 

Le carezze sono proprie dei bambini, forse ancora si accarezzano gli innamorati, ancora qualcuno accarezza il viso fragile dell’anziano…
Ma è l’età di mezzo che manca di carezze, di dolcezza, di tenerezza.
Forse Natale, proprio in questi tempi di paure e di chiusure, potrebbe essere l’occasione buona per lasciarci andare a quella che consideriamo una debolezza. 
Diventiamo più fragili, ma più umani. Questo può cambiare le cose.

 

Buon Natale e che vinca la tenerezza una volta tanto!

 

Padre Giuseppe

 

26/12/2015
Download

Vita.it: Amazon Prime Now scende in piazza con le Onlus

Un banchetto per tre. È quello che sarà allestito in piazza San Babila a Milano a una settimana dal Natale. Venerdì 18 e sabato 19 dicembre, infatti Amazon Prime Now, il nuovo servizio riservato ai clienti iscritti a Prime con cui possono effettuare ordini via app e riceverli in un’ora o in finestre di 2 ore e che è stato avviato anche a Milano, scende in piazza insieme alle onlus. Al banchetto congiunto partecipano Fondazione Arché onlus..

Leggi qui l'articolo di Vita.it

 

Raccontano l'evento anche Mediakey.tv e il sito Milano in Contemporanea

18/12/2015
Download

Il sito Fine Dining Lovers cita il pacco regalo solidale di Arché e Eataly

Fine Dining Lovers è un sito di appassionati ed esperti del cibo. Potremmo tradurlo con: gli amanti del mangiar bene. Per Natale, ha deciso di segnalare, nella sua pagina dei regali speciali e di qualità, anche il pacco di Natale che Arché onlus ha fatto con Eataly. Lo trovate alla fine della pagina cliccando qui.

02/12/2015
Download

1 dicembre contro l'Aids, un video contro le discriminazioni: i giornali che lo hanno segnalato

Dopo la vicenda della bambina Francesca, rifiutata da una scuola campana perché disabile e malata di Hiv, in occasione del 1° dicembre, Giornata mondiale contro l’Aids, Arché Onlus ha preso parola in un video con il fondatore e presidente di Arché, padre Giuseppe Bettoni,  il Primario di Pediatria degli Ospedali Buzzi e Sacco di Milano, Vincenzo Zuccotti e la giurista ed ex Presidente del Tribunale dei minori di Milano Livia Pomodoro. 

Ne hanno parlato diversi giornali:

Clicca qui per il quotidiano Il Giorno

Clicca qui per il Sito delle Donne

Il sito dedicato ai bambini Bimbì.it

Per vedere il video clicca qui

 

 

 

01/12/2015
Download

Il mensile DOVE di Rcs cita Arché nel suo dossier sul senso del dono

Il mensile DOVE di Rcs ha citato anche CasArché, il progetto di Arché onlus, nel suo dossier sul senso del dono. Il dossier raccoglie tutti i principali enti, associazioni e onlus per le quali è possibile fare una donazione, dono che poi andrà a beneficio di tutti. L'articolo apre così: "Sarà perché sono 16 milioni gli italiani che fanno acquisti on line (dati dell’osservatorio del Politecni- co di milano), oppure semplicemente perché siamo stanchi di trovarci incastrati nel traffico della vigilia a caccia di idee last minute, di certo c’è che siamo pronti a una nuova generazione di regali di natale (...)".

Per saperne di più su CasArché clicca qui

27/11/2015
Download

Corriere della Sera, Vivimilano, Repubblica e il sito Bimbì invitano al mercatino di Natale di Arché

Mercoledì 25 novembre, alle ore 18.00, Fondazione Arché onlus ha inaugurato a Milano ArchéNatale, la tradizionale vendita benefica natalizia presso lo Spazio Unione Femminile Nazionale, in Corso di Porta Nuova 32. Tutti i principali quotidiani ne hanno parlato: l'evento è stato segnalato nelle pagine degli appuntamenti del Corriere della Sera e di Repubblica e su Vivimilano, l'allegato del Corriere.

Clicca qui per il sito Bimbì.it

Istituto Italiano della Donazione

26/11/2015
Download

Milanoincontemporanea parla di noi su ‪ArchèNatale‬ 2015

Può essere retorica o è semplicemente il segno dei tempi, ma tra l’allarme terrorismo a Milano e l’aria di Natale, mai come per queste Feste 2015 ci si sente di dover stare in armonia e in pace. In questo senso, anche i mercatini di Natale diventano occasioni di bontà, e quelli storicamente presi d’assalto per i primi regali da mettere sotto l’albero diventano ancora più buoni. Perché?

I mercatini di Natale fanno sentire più buoni. Un po’ per il clima mite e di festa. Un po’ perché sono delle grandi feste di paese o delle repliche delle feste di via. Un po’ perché – ed è questo il caso del Mercatino di Natale di Arché onlus – il ricavato è tutto a favore  dei suoi progetti per le mamme e i bambini con disagio psichico e sociale.

Leggi l'articolo cliccando qui

25/11/2015
Download

Mi-Lorenteggio racconta la storia di Jenny e Aisha di Arché: 25 novembre 2015 Giornata contro la violenza sulle donne

Milano, 24 novembre 2015 -  Jenny non aveva scelta: se non voleva morire ammazzata di botte, doveva andare “a lavorare”, come le diceva suo marito, “e portare a casa i soldi”. Ogni sera alle dieci quindi, lasciava il suo bambino di sei anni alla madre, le diceva che andava a fare la cameriera in un bar, invece andava sulla strada, in una periferia di Milano lontano da casa sua: faceva la prostituta. Se non portava abbastanza soldi o se protestava per il lavoro cui era costretta, suo marito la picchiava,ma le botte volavano anche per improvvise ed immotivate crisi di gelosia. Un giorno, le maestre della scuola l’hanno convocata: il bambino passava le giornate in silenzio per poi all’improvviso avere violenti scatti d’ira. È allora che Jenny ha deciso di dire basta. Jenny ha vissuto per un anno e mezzo in Casa accoglienza, luogo di rifugio, ma anche di ripartenza per un futuro di speranza. Certamente le cose non sono semplici: è una donna ferita che deve ritrovare la fiducia in se stessa e negli altri.

«La Casa di Accoglienza di Arché è un rifugio per molte donne con bambini che subiscono violenze dai compagni o dai mariti – ha detto Padre Giuseppe Bettoni, fondatore e presidente della Onlus – è un luogo di rifugio nel momento dell’emergenza, ma al tempo stesso diventa occasione per riprendere in mano la propria vita e rilanciarla con speranza verso il futuro. Un futuro di responsabilità».

Leggi l'articolo qui

25/11/2015
Download

L'Agenzia Fotospot e il blog Coniugata Due Figli raccontano le storie di Matteo e Francesca, bambini di Arché

Matteo ha una nuova famiglia che si prende cura di lui, Francesca ha ritrovato la serenità dei suoi 12 anni. Storie dalla Casa di Accoglienza di Fondazione Arché Onlus in occasione del 20 novembre 2015 la Giornata Internazionale dei diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Leggi l'articolo di Fotospot

 

Leggi il bloc Coniugata. Due figli.

20/11/2015
Download

Scarp de Tenis, Il Giorno, Vita, Avvenire e Tuttomilano: un brownie di California Bakery per finanziare i progetti di Arché

Il mensile di strada "Scarp de' Tenis", il quotidiano Il Giorno, il mensile Vita segnalano l'iniziativa di Arché e California Bakery per la giornata del 20 novembre: parte del ricavato della vendita dei brownie ai pistacchi andrà infatti a sostegno dei progetti della Fondazione per mamme e bambini con disagio psichico e sociale. Lo stesso giorno ci sarà anche la merenda solidale nella pasticceria Zaìni di Milano.

Leggi l'articolo de Il Giorno

 

09/11/2015
Download

Amore di mamma, Tesoro di donna: il blog di una mamma parla del Natale solidale di Arché

Amore di mamma Tesoro di donna è il blog di Romina Cardia che racconta la sua esperienza di mamma: "Sono una mamma ad alto contatto, sostenitrice dell’allattamento al seno, prolungato e a richiesta, con la testa incasinata di teorie che influenzano il mio atteggiamento e le mie scelte di madre. A volte, ho seriamente voglia di disintossicarmi; ma poi me ne pento. Non credete a chi vi dice che essere madri è facile e idilliaco. Essere madri è faticoso, sfiancante, quasi da esaurimento nervoso! Ma l’amore è più forte di tutto. E io provo a raccontarvelo..". Romina ha voluto pubblicare l'iniziativa di Arché sul Natale solidale a sostegno dei progetti della Onlus per le mamme e i bambini con disagio psichico e sociale.

Leggi qui il suo post sul Natale solidale di Arché

03/11/2015
Download

Avvenire: Francesca, la bambina rifiutata da scuola perché ha l'Aids. Intervista a Padre Bettoni

Francesca è una bambina di 11 anni, disabile e malata di Aids, che non è stata accettata nella scuola media statale in cui i genitori affidatari l'avevano iscritta in Campania. A sollevare il caso è stato il quotidiano Avvenire che, il giorno dopo, ha intervistato Padre Giuseppe Bettoni.

«La vicenda di Francesca ci fa tornare indietro di almeno vent'anni. È un'immersione nel passato, ai primi anni '90, quando l'Aids pediatrico faceva ancora paura. Speravo che quei tempi fossero definitivamente superati e, invece, purtroppo non è così».

30/10/2015
Download

Il Giorno: I parroci aspettano Papa Francesco

Porte aperte, spalancate, le periferie lo attendono. I parroci milanesi si preparano ad accogliere Papa Francesco che sarà a Milano il prossimo 7 maggio. Da Quarto Oggiaro al Giambellino, la reazione è la stessa: stupore e gioia.

27/10/2015
Download

Avvenire: al vintage di Arché la nuova collezione autunno inverno

Domani dalle 16 alle 20 (in via Ressi 23) è in programma il Vintage Solidale di Fondazione Arché, che festeggia così l'arrivo dell'autunno. Nel corso di una merenda, con dolci e stuzzicchini (aperta a tutti) sarà presentata la nuova selezione di abiti invernali 2015. Chiunque potrà inoltre portare capi che non sono più usati, ricevendo in cambio un piccolo regalo. Si contribuirà così a sostenere l'associazione impegnata da anni ad aiutare mamme e bambini in situazione di disagio.

14/10/2015
Download

Avvenire: CasArché, fraternità in periferia

Che cos'hanno in comune CasArché, la comunità di famiglie accoglienti e di nuclei mamma-bambino in difficoltà, che aprirà nel 2016 al confine fra Quarto Oggiaro e Novate, e Rondine, la «Cittadella della pace» che in Toscana accoglie giovani di Paesi in guerra fra loro per farne i leader di domani? L'una e l'altra sono luogo dove «si sogna e costruisce fraternità, in un mondo che alza nuovi muri», e si impara a «diventare custodi gli uni degli altri, per aprire la via ad un futuro sostenibile», scandisce padre Giuseppe Bettoni, presidente della Fondazione Arché.

12/10/2015
Download

Alla scoperta di Arché: l'appuntamento con Arché Live del 10 ottobre

Avvenire, Corriere della Sera e Vita annunciano l'appuntamento "Arché Live" del 10 ottobre: a Quarto Oggiaro, anticipano, ci saranno anche il sindaco di Milano Giuliano Pisapia e l'ospite d'eccezione Prof. Franco Vaccari, fondatore di Rondine, che è stata candidata al Nobel per la pace quest'anno e si visiterà per la prima volta la nuova CasArché.

08/10/2015
Download

Campagna sms solidale: tutta la rassegna stampa

Dal 13 settembre al 3 ottobre 2015, Fondazione Arché Onlus con Cristiana Capotondi hanno lanciato la campagna di SMS solidale per costruire insieme CasArché, un luogo di bene comune per mamme e bambini in difficoltà. Ecco la rassegna stampa dei Quotidiani.

13/09/2015
Download

Tuttomilano dedica una pagina al Bazar di Arché

Milano: Dal 5 al 13 settembre 2015 ha aperto i battenti il Bazar di Arché. Sui banchi il mondo del bric-à-brac: tra vecchi vinili, raccolte dei Beatles, lampade vintage e tazzine chabby chic e molti altri oggetti curiosi d’altri tempi. Tuttomilano, l'inserto di La Repubblica, ha dedicato all'evento una pagina.

02/09/2015
Download

Avvenire intervista Padre Giuseppe Bettoni sul caso del piccolo Achille e della

“Se ripercorro gli ormai venticinque anni nei quali abbiamo camminato insieme a numerose mamme con i loro bambini, donne oppresse dalla colpa, dal disagio, dalla violenza e da tutte quelle forme, più o meno sottili, di maltrattamento che ci hanno condotto ad aprire una struttura di accoglienza per mamma e bambino e a progettarne a breve un’altra, mi sento direttamente interpellato dalla storia, nota a noi tutti purtroppo, come la storia della «coppia dell’acido» e che mi ha fatto tanto pensare alle numerose storie incontrate in questi anni (...)".

Nella foto, l'intervista di Avvenire a Padre Giuseppe Bettoni

Qui, alcuni link con altri articoli:


. Fotospot

 

. Piceno Time

 

. Agensir

30/08/2015
Download

Corriere.it: Il "Live at Home" del cantautore Giovanni Caccamo per Arché

Giovanni Caccamo si mette all'asta per Arché: “Live at Home” è il format-tour che ha portato Giovanni Caccamo ad esibirsi “a domicilio” in tutta Europa, creando dei concerti intimi e particolari; un’originale tournée che lo ha visto suonare nelle case della gente. Numerose le abitazioni che lo hanno ospitato. Tutto questo grazie a CharityStars.

Clicca qui per leggere l'articolo su Corriere.it

24/08/2015
Download

Il volontariato di Standard Chartered raccontato da tanti giornali

MILANO – Entrerà tanto amore in più nella casa di accoglienza di Archè, per i bimbi e le loro mamme sarà un’estate più movimentata del solito: 18 dipendenti di Standard Chartered Bank arriveranno con un programma ricchissimo di iniziative che dureranno per tutto agosto e fino alla fine dell’anno.

Nei pdf qui sotto l'articolo di Repubblica.

Qui l'articolo su Corriere.it

13/08/2015
Download

Agenzia Sir "Servizio di Informazione Religiosa": Standard Chartered Bank e Arché

Dell'iniziativa della banca Standard Chartered di Milano ne parla anche l'Agenzia Sir "Servizio di informazione religiosa" (clicca qui per leggere l'articolo).

L'Agenzia S.I.R. (Servizio Informazione Religiosa) nasce nel 1988, per iniziativa della Federazione Italiana Settimanali Cattolici e con il sostegno della CEI.

30/07/2015
Download

Vita.it: Un'estate solidale con Standard Chartered Bank

 

Da agosto e fino alla fine dell'anno, 18 bancari di Standard Chartered Bank faranno volontariato con le mamme e i bambini della Casa di Accoglienza di Fondazione Arché. Clicca qui per leggere l'articolo.


29/07/2015
Download

BenEssere: Cristiana Capotondi è a fianco delle mamme e dei bambini di Arché

L'attrice Cristiana Capotondi presta il suo volto per Fondazione Arché, che da sempre sostiene le mamme e i bambini che stanno attraversando una situazione di forte disagio. Dal 13 settembre al 3 ottobre 2015 infatti Cristiana sarà la testimonial della campagna di SMS solidale al 45594 che servirà per costruire CasArché, una nuova Casa di Accoglienza per mamme e bambini a Milano.

23/07/2015
Download

Il grande successo di City Slide, il mega scivolo ai bastioni di Porta Venezia

Per la prima volta in Italia, una pista scivolosa lunga 200 metri è stata installata a Milano, ai Bastioni di Porta Venezia. L'incasso dell'evento, organizzato il 12 luglio da Lay's e Canon con il patrocinio del Comune di Milano, è andato a sostegno della realizzazione di CasArché, struttura che la Fondazione Arché sta realizzando a Quarto Oggiaro. Qui vi presentiamo una carrellata di foto e sotto un pdf degli articoli pubblicati dai principali quotidiani.

Ne parla anche Vita.it

12/07/2015
Download

Famiglia Cristiana.it: Campi estivi di volontariato? Tante le opportunità

Famiglia Cristiana online dedica un bel servizio alle tante opportunità per i campi estivi. C'è anche Arché onlus, clicca qui per leggere l'articolo:

Tra i bambini dello Zambia

Un villaggio immerso nella savana, dove i tramonti tolgono il fiato. È la missione gesuita di Chikuni, in Zambia, dove anche quest’anno la Fondazione Arché propone il campo estivo di volontariato per giovani dai 20 ai 25 anni circa.

Tre o quattro settimane in agosto da vivere a fianco dei bambini orfani, i cui genitori sono morti di Aids. Un’occasione di gioco, di incontro, di riflessione. Ma anche una sfida, un modo per confrontarsi con una cultura diversa. Quota di partecipazione: circa 800 euro (per biglietto aereo e assicurazione), tel. 02.6688521, www.arche.it

 

29/06/2015
Download

Vivimilano e Avvenire parlano della collezione estiva del Vintage Shop di Arché

MILANO - Quattro chiacchiere in compagnia, con anguria fresca e tanto altro ancora, per festeggiare l’inizio dell’estate e presentare la nuova selezione di abiti estivi 2015. È il nuovo appuntamento che Fondazione Arché onlus lancia nel suo Charity Shop di via Ressi 23 a Milano. L’invito è aperto a tutti.. e chi vuole portare un capo di abbigliamento che non indossa più e darlo in beneficenza al negozio, riceverà un piccolo regalo. Ecco gli articoli di Vivimilano e di Avvenire.

17/06/2015
Download

VITA: In Kenya, aiutaci a togliere i bastoni dalle mani dei genitori

Per la prima volta così a Kisii, in Kenya, Fondazione Arché ha riunito 54 insegnanti delle scuole primarie per dare loro elementi base di counselling dell'adolescente. Il workshop si inserisce in un lavoro molto più ampio sull'adolescenza e la prevenzione dei comportamenti a rischio, che Arché porta avanti in Kenya da dieci anni e che coinvolge quasi 1.800 ragazzi e un migliaio di genitori ogni anno.

09/06/2015
Download

IL GIORNO: Diciamo no al gioco d'azzardo. Alla festa contro le slot machine anche Arché

«No al gioco d'azzardo» ha dato il via alla festa nel bar di via Ressi che non ha mai ospitato slot machine né altri dispositivi «mangiasoldi». La mobilitazione nasce dal basso, da alcuni cittadini e associazioni che hanno deciso di aderire al movimento «Slot mob» di respiro nazionale e ora diventato realtà anche a Milano.

05/06/2015
Download

Il Nostro Tempo: Baby mamme crescono.. nella Casa Accoglienza di Arché

Sta crescendo anche in Italia, come in Usa, Inghilterra, Austria e Francia il numero delle madri adolescenti. La rivista "Il Nostro Tempo" dedica un servizio a questo tema e intervista Padre Giuseppe Bettoni della Casa di Accoglienza di Fondazione Arché onlus.

Foto|http://finda.photo/

31/05/2015
Download

La stampa di Chikuni parla di Paola, Donatella e delle donne sarte della citt

Le nostre volontarie Paola e Donatella su "The Post" un giornale dello Zambia. L'articolo racconta del nuovo corso di formazione e aggiornamento che Paola e Donatella hanno tenuto a beneficio delle sarte impegnate nella sartoria della missione. Qui ti raccontiamo meglio di cosa si tratta.

21/05/2015
Download

Confidenze: Tre idee solidali per il 10 maggio

Sul settimanale Confidenze, che trovate in edicola fino al 12 maggio, un piccolo suggerimento su come festeggiare la mamma: con la torta di Arché!

Leggi, sotto, il pdf dell'articolo.

Photo by: http://hf.openphoto.net/gallery/

08/05/2015
Download

Corriere della Sera: se l'abito non va più bene, diamolo a Padre Giuseppe

Lina Sotis, nella sua rubrica "Quartieri tranquilli", parla del Charity Shop di Arché. Il mensile Vita invece ci aiuta nella diffusione del progetto solidale della torta della mamma. Qui sotto in pdf.

08/05/2015
Download

Gioia.it: Un cuore-torta vi aspetta per da Alvin’s a Milano

Un cuore di lamponi basterà a far felice una, due, forse dieci mamme? Sì. Una torta di pastafrolla farcita con crema e lamponi freschi vi aspetta nella nota pasticceria Alvin’s di Milano (via Melchiorre Gioia 141): costa 25 euro (e 4 euro al pezzo) ma parte del ricavato andrà alla fondazione Arché, una onlus che sostiene mamme e bambini in difficoltà in Africa ma non solo (a Milano hanno aperto una Casa di accoglienza). La festa della mamma grazie ad Arché dura tutto il mese di maggio, la dolcezza speriamo un po' di più (per un aiuto a distanza:www.arche.it) (Rossana Campisi)

Leggi qui l'articolo di Gioia.it

08/05/2015
Download

Io Donna: Festa della mamma, perché esiste e come festeggiarla

Nel laboratorio di un museo, davanti alla Pietà Rondanini, in vacanza. O in modo solidale. Ci sono tanti modi per farne un'occasione per stare insieme. Come avrebbe voluto la donna che istituì la festa. Per sua madre. E per la pace. C'è anche la torta della mamma di Fondazione Arché! Leggi l'articolo..

07/05/2015
Download

Famiglia Cristiana e Il Giorno parlano di Arché

Su Famiglia Cristiana l'articolo "Una torta migliora tante vite" che riprende l'iniziativa solidale di Fondazione Arché. Sul Giorno Marianna Vazzana intervista invece Padre Giuseppe Bettoni.

07/05/2015
Download

La Repubblica - Milano: La casa di mamme e bambini che fuggono dalle violenze

Oggi sulle pagine milanesi del quotidiano La Repubblica è uscito un articolo sulla Casa di Accoglienza di Fondazione Arché e sull'iniziativa della torta della mamma. Per tutto il mese di maggio potete fare un regalo alla vostra mamma acquistando la torta di Arché a forma di cuore: parte del ricavato andrà proprio alle mamme e ai bambini della casa.

05/05/2015
Download

Il Giorno - Varese: Charity Shop, quando il cambio di stagione aiuta i meno fortunati

Enrico Fovanna dell'edizione di Varese del QN Il Giorno racconta l'attività di Fondazione Arché con il suo charity shop per sostenere le mamme e i bambini in difficoltà. Un semplice cambio dell'armadio può aiutare molte persone..

29/04/2015
Download

Avvenire: Da Alvin's la torta a forma di cuore per aiutare Arché

Il quotidiano Avvenire ci aiuta a diffondere l'iniziativa di raccolta fondi della Torta della Mamma:

"Maggio, il mese della festa della mamma, porta la «TortArché». Un modo per festeggiare la propria mamma. Aiutando le mamme e i bambini in difficoltà ai quali si rivolge l’opera della Fondazione Arché onlus, che a Milano ha una casa d’accoglienza. Ecco in cosa consiste l’iniziativa. Arché, grazie alla pasticceria Alvin’s di via Melchiorre Gioia 141, attiva a Milano da 25 anni, ha «creato» una torta speciale a forma di cuore. Da sabato 2 maggio e per tutto il mese la si potrà acquistare a 25 €, e parte del ricavato sarà devoluto ad Arché per sostenere i progetti d’aiuto alle mamme e ai bambini con disagio psichico e sociale. Per prenotare «TortArché» (una crostata con pasta frolla, crema, ananas a pezzi e marmellata di lamponi, ricoperta con lamponi freschi) si può telefonare dalle 9 alle 19 allo 02.66710828. Da Alvin’s si potrà inoltre consumare una fetta di torta al prezzo di 4 €. Arché, nata nel 1991 dall’iniziativa di padre Giuseppe Bettoni, si occupa di mamme e bambini in difficoltà in Italia e nel Sud del mondo".

26/04/2015
Download

Istituto Italiano Donazione: Fai la differenza, diventa volontario di Arché

L'Istituto Italiano della Donazione (IID) è un'associazione riconosciuta giuridicamente senza scopo di lucro, indipendente, autonoma e apartitica che, grazie ai suoi strumenti e alle verifiche annuali, assicura che l'operato delle Organizzazioni Non Profit (ONP) sia in linea con standard riconosciuti a livello internazionale e risponda a criteri di trasparenza, credibilità ed onestà. Nella sua sezione news dai soci lancia il corso di volontariato di Fondazione Arché Onlus.

 

09/04/2015
Download

Corriere della Sera: Vintage solidale nel negozio di via Ressi a Milano

Il Corriere della Sera pubblica, nella pagina delle aziende di Milano e Lombardia, un articolo sul negozio di Vintage solidale di Fondazione Arché Onlus di via Ressi a Milano e sull'iniziativa di giovedì 26 marzo.

24/03/2015
Download

Piceno Oggi.it: Ujana. Educare alla salute in adolescenza

ASCOLI PICENO – La Fondazione Archè Onlus, sede di San Benedetto del Tronto, ha presentato il progetto “Ujana. Educare alla salute in adolescenza” e, con il sostegno della Fondazione Carisap, svolgerà attività di supporto del disagio giovanile. Ecco l'articolo della giornalista Tiziana Ovelli.

17/03/2015
Download

Il Segno: Fondazione Arché aiuta mamme e figli in difficoltà

Il mensile della Diocesi di Milano dedica un bel servizio a Fondazione Arché Onlus con un articolo a firma di Claudio Urbano. Quattro belle pagine di foto e storie che raccontano il grande lavoro di aiuto che fa Arché verso mamme e bambini che vivono situazioni di disagio. Clicca qui per vedere l'articolo.

16/03/2015
Download

Tg 3 Regionale delle Marche: un servizio su Ujana

Al minuto 7:40 dell'edizione delle 19:30 di domenica 15 marzo 2015, ecco il bel servizio del telegiornale regioanale di rai 3 delle Marche fatto dal giornalista Giuseppe Buscemi sul progetto di Fondazione Arché Onlus: Ujana. Educare alla salute in adolescenza. Gustatevelo qui.

15/03/2015
Download

Il Messaggero (Edizione Marche): Adolescenza e salute. Prevenzione per i giovani.

Si chiama “Ujana. Educare alla salute in adolescenza”, ed è il progetto promosso da Fondazione Arché Onlus nelle scuole di San Benedetto del Tronto e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per educare alla salute in adolescenza. Nell'immagine, il pezzo pubblicato da Il Messaggero.

14/03/2015
Download

Picenotime.it: Ujana, educare alla salute in adolescenza

Si chiama “Ujana. Educare alla salute in adolescenza”, ed è il progetto promosso da Fondazione Arché Onlus nelle scuole di San Benedetto del Tronto e realizzato insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno per educare alla salute in adolescenza. Leggi l'articolo di PicenoTime.it

09/03/2015
Download

Il Giornale: Venti avvocati di Linklaters per la casa di accoglienza

Pagine milanesi del quotidiano Il Giornale: Fondazione Arché Onlus e Linklaters insieme per un attivo e concreto lavoro di volontariato. Lo scorso venerdì 27 febbraio 2015 gli avvocati della sede di Milano di Linklaters, studio legale di caratura internazionale, si sono rimboccati le maniche e hanno deciso di dedicare l’intera giornata al volontariato per Fondazione Arché..

07/03/2015
Download

Il Giorno: giovani in missione in Zambia con Arché

Il quotidiano Il Giorno racconta l'esperienza dei campi estivi in Zambia di Fondazione Arché Onlus. Nell'articolo, anche un'intervista alla nostra volontaria Anna Mapelli che ha partecipato all'edizione dell'anno scorso: le sue emozioni, le sue scoperte. Leggi l'articolo nel pdf allegato. E per saperne di più clicca qui.

04/03/2015
Download

Franco

"Era stata una rivincita collettiva. Tutti l’avevano vissuta così, con rabbia ed entusiasmo. Paraplegici e poliomelitici, spastici e distrofici, non vedenti e sordomuti, amputati e focomelici, vecchi e nuovi handicappati di ogni genere: un esercito assurdo e pittoresco, incredibile, diseguale eppure affratellato dalla grande utopia". Il Corriere della Sera annuncia la ripubblicazione del primo romanzo del giornalista Franco Bomprezzi, "La Contea dei Ruotanti". Parte del ricavato del libro andrà a sostegno di Fondazione Arché Onlus. Leggi l'articolo.


25/02/2015
Download

Superando.it: Torna in libreria quella “fiaba moderna” di Franco Bomprezzi

Nella “Contea dei ruotanti”, Franco Bomprezzi, il nostro direttore responsabile scomparso poco più di due mesi fa, aveva raccontato un’Italia divisa in macroregioni e piccole contee, una delle quali tutta governata da persone con disabilità e interdetta ai “camminanti”. Ora quella “fiaba moderna” è tornata in libreria, per volontà del suo primo editore, e parte del ricavato dalle vendite andrà alla Fondazione Arché di Milano della quale Bomprezzi era un grande amico. Leggi l'articolo.

25/02/2015
Download

Vita: Nella Casa Accoglienza di Milano,

Vita pubblica l'intervista ad Alessandro Albizzati, primario in neuropsichiatria all'Ospedale San Paolo di Milano e membro del cda di Fondazione Arché: "Qualche settimana fa nella Casa di Accoglienza di Fondazione Arché sono arrivate una mamma e una bambina. La mamma era una ragazza italiana di 21 anni, la bambina aveva 10 giorni. Fin qui, in un certo senso, niente di nuovo. Dal 1997, in quella palazzina di tre piani in Porta Venezia, a Milano, sono entrate ed uscite più di 140 donne e più di 160 figli. Ciascuna di loro, insieme ai propri bambini, è stata accolta, ascoltata, aiutata a ritrovare il senso di sé, il senso dell’essere madre, e una nuova autonomia, cioè una casa, un lavoro, una rete di persone.

Tutte loro sono arrivate da violenze, povertà, momenti di forte disagio psicologico. Ma la mamma e la bambina di cui parliamo hanno avuto una storia diversa: il giorno dopo essere arrivata, la giovane mamma ha deciso di andarsene. Ha firmato, ha lasciato in Casa la bambina e ha preso la sua strada. «Non ho fatto in tempo a rendermi conto di quello che era successo – ha raccontato Padre Giuseppe Bettoni, presidente di Archè onlus - che le altre mamme si erano già scatenate in una gara di solidarietà commovente: “Padre – mi dicevano - teniamola qui, la cresciamo noi!”. Nella tragedia, io sono stato contento di una cosa: quella giovane mamma se n’è andata, ma almeno la bambina era viva. Nel giro di pochi giorni era già tra le braccia di una famiglia affidataria».

In fondo, se confrontata con il caso del piccolo Lorys Stival che ha scosso l’Italia alla fine dell’anno scorso o con i casi di tanti infanticidi, questa è una vicenda a lieto fine. Ma noi ci siamo chiesti una cosa: perché può accadere che un disagio profondo volga al peggio e diventi così tragicamente definitivo? Lo abbiamo chiesto ad Alessandro Albizzati, primario in neuropsichiatria all’Ospedale San Paolo, dove Arché svolge un servizio di volontariato nello spazio gioco, e membro del cda della stessa Fondazione.

«Accade perché le relazioni si ammalano e anche un contatto così fondativo come quello tra la mamma e il suo bambino può ammalarsi. Questo accade perchè si tratta di due soggettività che si devono frequentare a livelli di intimità potenti, in una relazione che deve essere fondativa e formativa. Serve il tempo per permettere loro di nascere e certamente devono esistere forti sistemi motivazionali – ha spiegato il prof. Albizzati - l’attaccamento tra madre e figlio si realizza prima di tutto a livello biologico. Esiste un sistema neurobiologico che dà luogo alla formazione di una serie di pattern di relazione che hanno delle differenze a seconda di come questo attaccamento avviene. Se questi due soggetti che definiscono una intersoggettività “dialogano” (come una mamma si comporta con il bimbo piccolo, le espressioni del suo viso, i movimenti del suo corpo, le sue parole, il tono dlla sua voce) si crea uno scambio emotivo che si chiama intersoggettività che fa nascere il sé e questo sé diventerà un piccolo esserino che crescerà. Questa relazione permette che si vada verso un’autentica relazione che cresce in uno scambio ricco, e in questa relazione i bambini sono una parte attiva e potentemente interattiva e primariamente competente a interagire. Non sono esseri vuoti».

Ma dunque, perché si ammalano queste relazioni?

«La crescita – ha detto Albizzati - è un sistema imperfetto e discontinuo che ha momenti di buona tenuta e altri momenti di estrema fragilità. L’interazione tra un bambino e un adulto a volte fa i conti con una mamma che può avere a sua vota momenti di fragilità o avere disagi che arrivano fino ad una vera e propria patologia.E le interazioni ne subiscono le conseguenze. Alcune cose possono essere superabili ma per altre, per un bambino, è più dura assorbire l’urto. Quando urti qualcuno puoi buttarlo fuori equilibrio, lo rendi instabile e nel caso di una relazione tra mamma e bambino, che è una relazione di crescita, se devia dalle norme può attivare un disagio, una deviazione nel bambino».

Che cosa bisogna fare? Che cosa si può fare per evitare che questa relazione esca definitivamente fuori traiettoria?

«Bisogna farsi aiutare stando, prima di tutto, dentro una società che pone delle alternative. Quali? Il papà è già in sé un elemento alternativo, ma anche le figure di supporto: insegnanti, preti con buone competenze, serve insomma sviluppare relazioni di aiuto e solo dopo, solo dopo, arrivare ai tecnici. Prima di arrivare ad un tecnico (uno psicologo, uno psichiatra ecc) è necessario ricostruire un tessuto di comunità. Auspico che ci siano genitorialità diffuse in tante persone intorno. Esse non vanno saltate, gli adulti devono essere figure di riferimento, è necessario che si crei una rete di rapporti che permette in molte situazioni di disagio di trovare delle attenuazioni a quel disagio stesso».

Stefania Culurgioni

16/02/2015
Download

Vivimilano: Fondazione Arché promuove il San Valentino solidale.. per lo Zambia

Regalare a chi amate una pergamena certifica la possibilità che avete dato ad un ragazzo o una ragazza dello Zambia di partecipare ad un programma di prevenzione di comportamenti a rischio. Ne parla anche Vivimilano, nella pagina delle iniziative solidali per San Valentino. Clicca qui e scopri come donare.

11/02/2015
Download

Corriere Sociale.it: La rinascita di Cinzia nel negozio di Arché

Marta Ghezzi scrive questo bellissimo ritratto di Cinzia: oggi lavora come commessa. Una donna timidissima, ogni cliente che entra per lei è una sfida. Chi si fa aiutare per scegliere un abito, però, difficilmente riesce a immaginare che nella sua vita possa esserci stato un cortocircuito. Lungo oltre quindici anni. Cinzia M., 41 anni, milanese, non riesce a raccontarlo, di quel periodo dice solo: “ero come ibernata, priva di lucidità”. Clicca per leggere l'articolo.

10/02/2015
Download

Avvenire: Il negozio Vintage che aiuta mamme e bambini

Il quotidiano Avvenire dedica un articolo al negozio di abbigliamento di Vintage di Fondazione Arché. Il Temporary Shop è ormai alle sue ultime due settimane di apertura ma all'interno si possono trovare ancora molte occasioni. Il ricavato va a sostegno dei progetti con cui Arché aiuta le mamme e i bambini in difficoltà.

08/02/2015
Download

QN Il Giorno: Premio "Panettone d'Oro": Arché vince la Menzione speciale

Domenica 8 febbraio 2015, Fondazione Arché ha vinto la menzione speciale al Panettone d'Oro, premio alla virtù civica, con la seguente motivazione: "Nel corso degli anni, accogliendo in un ambiente familiare mamme e bambini in situazione di grave disagio psichico e sociale, è riuscita a trasformare tante vite difficili in storie di speranza. Casa Arché è un punto di riferimento per salvaguardare legami familiari compromessi e dare autonomia e futuro a mamme e bambini in difficoltà".

 

08/02/2015
Download

IncrociNews: Ti piace il Vintage? Vieni nel negozio di Arché

Incroci News, il sito della Diocesi Ambrosiana, lancia le ultime due settimane di apertura del Temporary Shop di Corso Garibaldi 118 a Milano, che resterà attivo fino al 14 febbraio 2015. Capi da sera con ricami, pizzi e pailettes cuciti a mano e una vasta scelta di raffinata bigiotteria: pr chi ama il vintage, è obbligatoria una tappa nel negozio solidale di Fondazione Arché che rilancia l’apertura 2015 con tanti nuovi e sfiziosi arrivi. E acquistando, si fa del bene, per davvero.

Leggi l'articolo di Incroci News

02/02/2015
Download

Il Giornale: brindisi solidale nella galleria d'arte Antonia Jannone

Sabato 13 dicembre 2014 saranno esposte oltre ai i disegni di Aldo Rossi della mostra Autobiografia Poetica, alcune opere di Nathalie Du Pasquier insieme alle montagne innevate di Valentino Parmiani. Un'occasione per brindare insieme all'arte nel giorno piu' breve dell'anno, con un aperitivo apparecchiato dalla Fondazione Arche' Onlus - Casa Accoglienza per mamme e bambini. 

14/01/2015
Download

Vita: Hiv, un nido per le mamme malate

Scoprono di avere l’Hiv al primo esame della gravidanza. E vanno nel panico. Se ne parla ancora troppo poco, e di solito solo in occasione del 1° dicembre, giornata mondiale contro l’Aids. E invece le infezioni continuano tutti i giorni. 

12/01/2015
Download

Donna Moderna: quando è giusto togliere un figlio alla madre?

Il settimanale di Mondadori si interroga su questa difficile domanda e racconta l'esperienza che Fondazione Arché Onlus fa con le mamme e i bambini in condizioni di difficoltà.

23/12/2014
Download

Avvenire: mamme a lezione (d'amore)

Il dramma delle donne con problemi psichici e segnate da abusi. A Milano una casa le accoglie coi loro bambini, e offre un futuro. Dopo un pomeriggio passato insieme alle mamme e ai bambini di Fondazione Arché, la giornalista di Avvenire Viviana D'aloiso racconta quello che ha visto e che ha "sentito". 

23/12/2014
Download

Settimanale Credere: La grande famiglia di Arché

Un gruppo di donne si raccoglie in una stanza. La casa è silenziosa, i bambini sono a letto. Una di loro è musulmana, è scappata dal marito che la picchiava; un’altra è induista, anche lei è fuggita dalla violenza; un’altra ancora è cattolica e ha perso il lavoro; e un’altra, infine, non crede in niente, sta cercando di tenere il proprio bambino mentre gli altri sono stati dati in adozione. Tra queste donne c’è padre Giuseppe e ora pregheranno tutti insieme..

21/12/2014
Download

Io Donna: Arché, un negozio vintage per sostenere le donne in difficoltà

Abiti per donna e bambino, bigiotteria, sciarpe, cappelli, borse e oggettistica di modernariato. Ha appena aperto a Milano, in corso Garibaldi 118, un temporary shop di gusto vintage e con un valore in più: la solidarietà. Lo racconta su Io Donna la giornalista Emanuela Zuccalà. Clicca per leggere l'articolo di Io Donna.

16/12/2014
Download

Redattore Sociale: Padre Giuseppe Bettoni sulla triste vicenda del piccolo Loris Stival

Amici e parenti di donne che soffrono: "Svegliatevi! Siamo rimbambiti da mille stupidaggini e non sentiamo più il grido di aiuto di una mamma". Padre Giuseppe Bettoni, nel 1991, ha creato Arché, fondazione che si occupa del disagio, dell’emarginazione, della prevenzione, della malattia e della sofferenza dei bambini e delle mamme in Italia e nel sud del mondo. Clicca qui per leggere l'articolo.

12/12/2014
Download

Settimanale Vero: Hiv, una battaglia senza fine

Il giornalista Manfredi Lamartina racconta come Fondazione Arché aiuta le mamme affette da Hiv a Milano e Roma.

11/12/2014
Download

"Qui Lina", la rubrica della giornalista Lina Sotis, sul Corriere della Sera

Arché, una straordinaria realtà che aiuta mamme e bambini. Lo dice Lina Sotis nella sua rubrica sul Corriere della Sera.

23/11/2014
Download

Avvenire: i dipendenti di Kpmg fanno i volontari per un giorno ad Arché

Per un giorno niente giacca e cravatta ma la tuta da imbianchino. Gli impiegati della Kpmg di Milano volontari alla Casa di Accoglienza di Arché.

06/11/2014
Download

Vita: Ecco il laboratorio dei nuovi cittadini

Sabato 4 ottobre i volontari, gli operatori, i sostenitori, gli utenti e tutti gli amici della Onlus si sono ritrovati alla Fondazione Catella di Milano, in via de Castillia, con Padre Bettoni e Roberto Mancini, professore ordinario di Filosofia Teoretica presso l’Università di Macerata. Più di 200 persone che avevano voglia di incontrarsi tutti insieme per fare il punto, dopo più di vent’anni di volontariato, e tracciare insieme gli obiettivi futuri. 

03/11/2014
Download

Scarp de' Tenis: Arché, il mercatino solidale per aiutare mamme e bambini

Il mensile di strada edito da Caritas Ambrosiana dedica una pagina al mercatino solidale di Fondazione Arché organizzato dal 28 novembre al 2 dicembre 2014 per raccogliere fondi in favore delle mamme e dei bambini aiutati dalla Onlus.

01/11/2014
Download

Corriere Sociale.it racconta la storia di Marie e sua figlia

Partire per l’Italia dal Camerun. A soli 21 anni. Per raggiungere la propria mamma, per costruirsi un futuro migliore. Per se stessa e per sua figlia, una bambina di soli 15 giorni. In questo articolo, il giornalista Eliseo Biancalana di Corriere Sociale.it racconta la storia di una mamma di Arché: http://sociale.corriere.it/marie-e-sua-figlia-prigioniere-a-milano-ma-cariche-di-speranza/

20/10/2014
Download

La Voce di Mantova: Padre Giuseppe ringrazia il giornale per il supporto

Signor direttore, desidero ringraziarla per il generoso e gradito supporto che Voce di Mantova ha concesso alla campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi tramite sms solidale, promossa da Fondazione Arché Onlus a sostegno del progetto "Casa Accoglienza per bambini e madri con disagio psichico e sociale"..

10/10/2014
Download

La Casa dell’accoglienza di Milano, la dimora dove “nascono” le mamme

Nella casa gialla di tre piani, su una piazza in zona porta Venezia a Milano, si sente sempre il vociare allegro di bambini in giardino. Ecco il bellissimo articolo di Tempi.it

06/10/2014
Download

Eco di Bergamo: con Padre Giuseppe, la casa che accoglie mamme e bambini

Padre Bettoni racconta la sua esperienza all'Eco di Bergamo, e dice: "Fare fronte alle richieste di aiuto è sempre più difficile. I tagli al Fondo Nazionale per le Politiche Sociali incidono pesantemente sulla vita della Casa di Accoglienza".

05/10/2014
Download

Il Giorno: basta un messaggio per aiutare i minori in grave difficoltà

Due click per aiutare i minori in difficoltà, tramite un sms solidale. E' così che si può sostenere il progetto di Casa di Accoglienza di Fondazione Arché..

01/10/2014
Download

Quattro testate giornalistiche raccolgono l'appello di Padre Giuseppe Bettoni

Sono il Corriere della Sera, Corriere.it, Viver Sani e Belli e Avvenire: dal 1997 la Casa di Accoglienza di Milano ha ospitato 142 donne e 162 minori. Ma per farla andare avanti, serve l'aiuto di tutti. Ecco che cosa ha spiegato il fondatore di Arché Padre Giuseppe Bettoni.

29/09/2014
Download

La campagna di SMS solidale di Arché su Famiglia Cristiana

Ci sono madri e figli con storie difficili alle spalle, fatte di disagio psichico e abbandoni, di padri e mariti violenti. La Casa di Accoglienza di Arché si prende cura di queste mamme e bimbi. Ecco come Famiglia Cristiana ci ha aiutato nella campagna di ottobre dell'Sms solidale..

28/09/2014
Download

La filosofa Michela Marzano parla di Arché nella sua rubrica di Repubblica

Valeria, un figlio per ricominciare. E' il titolo dell'articolo scritto da Michela Marzano sulla sua rubrica "Parla con lei" su Repubblica. Valeria è una donna comune. E quando la si incontra è difficile immaginare tutto quello che ha vissuto. Soprattutto oggi che, con sua figlia, sta provando a ricominciare tutto da capo. Ma che cosa è successo a Valeria? Perché si ritrova un una Casa Arché? Leggi l'articolo

16/09/2014
Download

Frequenze A Impulsi su Avvenire!

Lo Sballo di Primavera 2.0 fa notizia e raggiunge la redazione di Avvenire. Ilaria Solaini ne ha scritto i giorni scorsi!

La web radio che nasce sulle cenieri della mafia
Da un night club confiscato, il progetto di Fondazione Archè per i giovani
Dove prima c'era un night club gestito dalla criminalità organizzata, oggi nello stesso stabile, in via Jean Jaures, alla periferia nord della città, la Fondazione Arché ha aperto uno studio di registrazione. Dietro ai microfoni della web radio Frequenze a impulsi ci sono ragazzi che parlano ai loro coetanei. Di tutto: dalla scuola alla legalità fino alla musica e agli eventi in città. «I temi li scelgono loro stessi, ed è per questo che li curano in modo appassionato» spiega Silvio Prandolini, direttore della sede milanese di Fondazione Arché, che, quattro anni fa, ha spostato parte delle sue attività di animazione del territorio dedicate agli adolescenti nel quartiere Turro. Un trasferimento legato a un bando del Comune che in comodato d'uso gratuito ha concesso quello che è un bene confiscato alla mafia. «Il night club è stato sequestrato il giorno prima dell'inaugurazione - ricorda Prandolini - Noi lo abbiamo abbiamo ristrutturato, grazie a un secondo bando "Rane Volanti" della Fondazione Cariplo che ci ha permesso di ottenere i soldi necessari per insonorizzare il locale e acquistare nuove attrezzature per i laboratori musicali».
 
Nata a Milano nel 1991 su iniziativa del sacramentino padre Giuseppe Bettoni, Fondazione Arché si prende cura e risponde al disagio dei minori, ma anche, come accade per la web radio Frequenze a impulsi, dare a loro la possibilità di riutilizzare socialmente beni confiscati alle organizzazioni malavitose. Non è un caso, infatti, che nello studio di registrazione di via Jean Jaures, ogni anno, abbia luogo una tre giorni in onda nostop, in occasione dell'apertura del Festival milanese dei Beni confiscati e spesso, iniziative di Libera Milano trovino spazio nel palinsesto curato dai giovani della radio. «Noi lavoriamo sulla responsabilità dei ragazzi - prosegue Prandolini - li coinvolgiamo e poi lasciamo che siano loro i veri protagonisti», tanto che dietro ai mixer, ai computer e agli amplificatori ci sono sempre loro così come davanti ai microfoni. «Sono divisi in tecnici che si occupano del lato ingenieristico della messa in onda e speaker che si occupano non solo delle canzoni da proporre, ma anche dei contenuti delle interviste e dei temi trattati».
 
Oltre alla web radio, la sala di registrazione insonorizzata da 4 anni organizza laboratori musicali, uno dedicato alla composizione dei testi, con un'analisi attenta fatta assieme ai ragazzi su ciò che vogliono esprimere e che culmina con l'incisione di una canzone. Mentre l'altro che è incentrato sul suonare assieme e fare musica culmina ogni anno in due appuntamenti live. L'ultimo dei quali si è svolto lo scorso 17 maggio. «A inizio e alla fine dell'anno scolastico i ragazzi organizzano una festa: anche in questo caso si dividono i compiti, dalla comunicazione alla raccolta fondi e portano avanti il progetto tutti assieme», ognuno, insomma, si relaziona con gli altri e impara ad assumersi le proprie responsabilità. In radio e sul palco, come nella vita.
04/06/2014
Download

Valeria e le altre mamme in fuga

«Le italiane sono più casiniste. Arrivano che hanno problemi di alcolismo o di droga. Le straniere invece arrivano perché non hanno nessuno. La maggior parte di loro ha subito violenza e maltrattamenti. Tutte arrivano qui con i loro bambini». Inizia così l'articolo che Vanity Fair pubblica sulla Casa Accoglienza di Arché.

12/03/2014
Download

Benvenuti ai corsi glamour per masterchef della solidarietà

12/03/2014
Download

San Benedetto: la stampa su Ujana

A febbraio 2014 il Resto del Carlino e il Bollettino Ufficiale Municipale di San Benedetto del Tronto hanno pubblicato due begli articoli sul progetto Ujana che abbiamo condotto nella scuola media Sacconi Manzoni: nel primo caso il pezzo è un'intervista agli alunni della prima D!

26/02/2014
Download

Il passato non parla più al futuro. E i giovani non vengono a noi

09/01/2014
Download

La Casa delle famiglie più fragili

Corriere della Sera 22/12/2013

22/12/2013
Download

Casa Arché, ricomincio da te

Avvenire, ed. Milano 19 Settembre 2013 

20/09/2013
Download

Con Mapei la solidarietà va di corsa

Vita - Luglio 2013

08/07/2013
Download

Si ritorni alla semplicità

Il giorno - Brianza

11/03/2013
Download

D'estate io faccio il cooperante

Il giorno - Vita - Febbraio 2013

14/02/2013
Download

Con i bambini

Vivere in armonia

06/02/2013
Download